Comunicato stampa: il Vaticano benedice il governo delle banche. E le guerre?

Allegati

18/nov/2011 17.25.28 Ufficio stampa Alternativa: Rodolfo Monacelli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’esecutivo guidato da Mario Monti ha preso la forma, prevista, del governo delle banche.
Questo governo non nasce per salvarci dalla catastrofe, bensì per realizzare la catastrofe: aggrediranno la Costituzione, i diritti, il lavoro, i beni comuni, tutto.
Da questo momento l’intero panorama politico ed istituzionale del nostro Paese non è più quello di prima.
La finanza internazionale ha smesso di lavorare dietro le quinte e ha preso direttamente le redini del governo. In Italia come in Grecia.
Tutto questo ce lo aspettavamo. Spiace constatare che questa operazione antidemocratica e foriera di ulteriore recessione trovi l’appoggio di parti del mondo cattolico capaci, nel passato, di un serio impegno per la Pace.


Ci aspettiamo che il neo-ministro Riccardi dichiari immediatamente l’uscita dell’Italia da tutte le missioni di guerra cui abbiamo preso parte e che il governo in carica è chiamato a proseguire. Oppure dica chiaramente che è lì solo per certificare il placet del Vaticano alla macelleria sociale che ci aspetta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl