DENARO E POLITICA. SI PROFILA UN ULTERIORE AUMENTO DI STIPENDIO PER I PARLAMENTARI ITALIANI. CI PREOCCUPA ANCHE L'EFFETTO ... MOLTIPLICATORE

16/gen/2006 07.06.49 Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "SICILIA INDIPINNENTI"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "SICILIA INDIPENDENTE"

-Sikritarìa Nazziunali-

Kumunikatu Stampa

DENARO E POLITICA. SI PROFILA UN ULTERIORE AUMENTO DI STIPENDIO PER I PARLAMENTARI ITALIANI. CI PREOCCUPA ANCHE L'EFFETTO ... MOLTIPLICATORE

Non vi possono essere più dubbi: quando si tratta di tutelare il proprio portafoglio, i SENATORI della REPUBBLICA diventano compatti, anche a costo di fare accordi trasversali con i loro avversari politici. Una ulteriore conferma di questo costume, anzi di questo malcostume, è venuta fuori da una recente riunione del Consiglio di Presidenza del SENATO, dove, dopo tre ore di discussione, quasi all'unanimità i "Padri della Patria" hanno votato NO al taglio di pensioni e liquidazioni (o meglio all'assegno di reinserimento). A questa scelta, per la verità, si è opposto soltanto il Presidente PERA.

Stando a quanto hanno riportato i mass-media, che non hanno taciuto sulla questione, la sottigliezza giuridica, che è stata addotta per giustificare la bocciatura di ogni proposta di taglio, sarebbe quella secondo la quale la FINANZIARIA si sarebbe riferita soltanto alle indennità mensili degli attuali Parlamentari e non di chi cessa di essere membro del Parlamento. È questo un argomento convincente? L'FNS ritiene di NO. Ammesso, infatti, che esistessero dubbi interpretativi sulla portata della norma TAGLIA INDENNITÀ, il Parlamento potrebbe sempre e liberamente decidere se dare un'interpretazione autentica alla norma legislativa in questione o se modificarla come meglio crederà. Il NO, invece, significa NO e basta.

A tutto ciò si aggiunga che è in arrivo un nuovo consistente aumento dei compensi, nella misura del 6%, derivante dall'agganciamento delle indennità parlamentari alle retribuzioni dei Presidenti di Sezione della CORTE DI CASSAZIONE che sono state ritoccate dagli aumenti biennali. A giudizio degli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunall Sicilianu, la probabile lievitazione di compensi finirà per annullare gli effetti positivi del TAGLIO disposto dalla FINANZIARIA. E per il quale a suo tempo non sono mancati gli apprezzamenti per il Governo e per i Parlamentari che lo avevano voluto. I Senatori, insomma, sanno bene che - se volessero - potrebbero rinunziare pure agli effetti dell'agganciamento retributivo ai suddetti alti Magistrati. Va ricordato, infine, che questi comportamenti e questi aumenti saranno recepiti, in un modo o nell'altro, da tutti i Consigli Regionali d'Italia e dalla Assemblea Regionale Siciliana. Dopo di loro si scateneranno Province, Comuni e Circoscrizioni.

Tutto finirà, quindi, in un ulteriore aggravio della spesa pubblica e con il solito pessimo esempio dato da chi predica bene e razzola male.

Palermu, 16 di Jinnaru 2006

GIUSEPPE SCIANÒ
Sikritariu FNS

--------------------------------------------------

Si ringrazia per la cortese attenzione.
L'Addetto Stampa (Giovanni Basile)



FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "Sicilia Indipinnenti"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "Sicilia Indipendente"
Via Brunetto Latini, 26 - 90141 Palermo
tel&fax (+39) 091329456

Internet: www.fns.it / e-mail: fns@fns.it
uff.st.fns@gmail.com

"CUMITATU CITATI 'I CATANIA"
"Comitato Città di Catania"
www.fnscatania.tk (with english introduction and multilanguage translator)
www.nonfartifregare.tk
fnscatania@gmail.com
tel (+39) 1786012222 fax (+39) 1782211303
Skype id: nicheja

"CUMITATU MISSINISI"
fnsmissinisi@gmail.com

"CUMITATU NISSENU"
fnsnissenu@gmail.com

«Diamo, quindi, al Popolo Siciliano - in lotta per il suo ideale millenario - la bandiera di un indipendentismo esente da mafiosità e brigantaggio, auspicandone la vittoria nella libertà, nella democrazia, nella giustizia sociale, nella concordia, nella pace e nello spirito europeistico e mediterraneistico».

Giuseppe Montalbano, 1976




AVVERTENZA
I Comunicati informativi e/o stampa  del "Frunti Nazziunali Sicilianu" rispettano le norme sulla privacy del Decreto Legislativo 196/giugno 2003. Essi non rappresentano spam ma informazione politica, culturale ed economica su argomenti di attualità e riflessione aventi ad oggetto la Sicilia ed i Siciliani. Sono inviati a coloro il cui indirizzo è stato segnalato dagli utenti stessi, da conoscenti, dalla Stampa o da elenchi resi pubblici. NON HANNO ALCUN SCOPO DI LUCRO. Chiunque collegato intendesse inviare informazioni, documentazioni, lo può fare, come anche fare inserire un nuovo indirizzo e-mail di un conoscente invitando l'interessato a mandare un messaggio a " siciliaindipinnenti@gmail..com".  Lo stesso procedimento, vale a dire l'invio di una e-mail al sopraindicato indirizzo vale per chi volesse essere cancellato dalla mailing list ai sensi del succitato Decreto Legislativo. Accettiamo di buon grado sia consigli che suggerimenti e/o sproni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl