IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CUFFARO DEVE ESSERE GIUDICATO DALL'ALTA CORTE PER LA REGIONE SICILIANA

21/gen/2006 05.23.33 Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "SICILIA INDIPINNENTI"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "SICILIA INDIPENDENTE"

-Sikritarìa Nazziunali-

Kumunikatu Stampa

NESSUNO PUÒ ESSERE SOTTRATTO AL PROPRIO GIUDICE "NATURALE". IL PRESIDENTE DELLA REGIONE CUFFARO DOVREBBE, QUINDI, ESSERE GIUDICATO DALL'ALTA CORTE PER LA REGIONE SICILIANA

A prescindere da ogni altra considerazione, gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu ritengono che la notizia del rinvio a giudizio dell'On. Salvatore CUFFARO, Presidente della Regione Siciliana, chiami direttamente in causa la questione dell'esistenza, in materia, delle competenze dell'ALTA CORTE previste dagli Articoli da 24 a 30 dello STATUTO SPECIALE DI AUTONOMIA per la Regione Siciliana.

L'Art. 26 dello Statuto, in particolare, così recita: «L'Alta Corte giudica pure dei reati compiuti dal Presidente e dagli Assessori regionali nell'esercizio delle funzioni di cui al presente Statuto, ed accusati dall'Assemblea Regionale».

L'Art. 27 poi precisa che il COMMISSARIO DELLO STATO promuove il giudizio dell'Alta Corte anche in mancanza dell'accusa da parte dell'ARS.

La presente puntualizzazione è fatta dall'FNS senza entrare nel merito dei fatti contestati all'attuale Presidente della Regione. Ed è, anzi, un'occasione per manifestare fiducia e rispetto per il lavoro svolto dalla Magistratura in Sicilia.

L'FNS riafferma il proprio convincimento che la Costituzione sia la LEX LEGUM e che lo Statuto Siciliano ne faccia pienamente parte, anche con gli articoli che riguardano le competenze dell'Alta Corte che, pertanto, non si possono ignorare.

Ad abundantiam si ricorda, infine, che recentemente l'Assemblea Regionale Siciliana, con un'ampia maggioranza "trasversale", ha confermato integralmente il ruolo e le competenze dell'Alta Corte, nell'ambito della proposta di "legge voto" per la riforma dello Statuto.

Palermu, 21 di Jinnaru 2006

GIUSEPPE SCIANÒ Sikritariu FNS

--------------------------------------------------

Si ringrazia per la cortese attenzione.
L'Addetto Stampa (Giovanni Basile)



FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "Sicilia Indipinnenti"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "Sicilia Indipendente"
Via Brunetto Latini, 26 - 90141 Palermo
tel&fax (+39) 091329456

Internet: www.fns.it / e-mail: fns@fns.it
uff.st.fns@gmail.com

"CUMITATU CITATI 'I CATANIA"
"Comitato Città di Catania"
www.fnscatania.tk (with english introduction and multilanguage translator)
www.nonfartifregare.tk
fnscatania@gmail.com
tel (+39) 1786012222 fax (+39) 1782211303
Skype id: nicheja

"CUMITATU MISSINISI"
fnsmissinisi@gmail.com

"CUMITATU NISSENU"
fnsnissenu@gmail.com

«Diamo, quindi, al Popolo Siciliano - in lotta per il suo ideale millenario - la bandiera di un indipendentismo esente da mafiosità e brigantaggio, auspicandone la vittoria nella libertà, nella democrazia, nella giustizia sociale, nella concordia, nella pace e nello spirito europeistico e mediterraneistico».

Giuseppe Montalbano, 1976




AVVERTENZA
I Comunicati informativi e/o stampa  del "Frunti Nazziunali Sicilianu" rispettano le norme sulla privacy del Decreto Legislativo 196/giugno 2003. Essi non rappresentano spam ma informazione politica, culturale ed economica su argomenti di attualità e riflessione aventi ad oggetto la Sicilia ed i Siciliani. Sono inviati a coloro il cui indirizzo è stato segnalato dagli utenti stessi, da conoscenti, dalla Stampa o da elenchi resi pubblici. NON HANNO ALCUN SCOPO DI LUCRO. Chiunque collegato intendesse inviare informazioni, documentazioni, lo può fare, come anche fare inserire un nuovo indirizzo e-mail di un conoscente invitando l'interessato a mandare un messaggio a "siciliaindipinnenti@gmail.com".  Lo stesso procedimento, vale a dire l'invio di una e-mail al sopraindicato indirizzo vale per chi volesse essere cancellato dalla mailing list ai sensi del succitato Decreto Legislativo. Accettiamo di buon grado sia consigli che suggerimenti e/o sproni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl