Associazione per i Diritti Umani e la tolleranza

21/dic/2011 22.16.35 Gabriele Casella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

I volontari dell’Associazione per i “Diritti Umani e la Tolleranza – ONLUS”, in collaborazione con la Chiesa di Scientology, questa mattina si sono dati appuntamento a Crema per ricordare la storica data del 10 Dicembre, in cui è nata la “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani”.

 

Una mattinata densa di lavoro per i volontari che, oltre a distribuire più di un centinaio tra libretti informativi e DVD sui diritti umani, hanno risposto anche a molte domande della gente.

 

Nel panorama di mancanza di conoscenza della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, è forte però la voglia di conoscere: quali sono i diritti, come fare a rispettarli e come chiedere che vengano rispettati.

I volontari hanno mostrato la Dichiarazione Universale attraverso uno stand mobile che ne riportava i 30 punti, e che mostrava anche come è un mondo senza diritti contrapposto ad un mondo dove invece ognuno conosce, rispetta e fa rispettare i propri diritti.

 

Grande entusiasmo del pubblico che ha ringraziato e sostenuto la manifestazione, ed ha concordato con la frase “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”, di L. Ron Hubbard, resa ancor più vera dalla poca conoscenza che la maggior parte di coloro che si sono avvicinati ha confessato di avere.

 

I volontari continuano il loro percorso di educazione e istruzione sui diritti umani, anno dopo anno fino a celebrare quest’anno il 63° Anniversario dalla creazione della Dichiarazione dei Diritti Umani.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl