- NUOVA LEGGE ITALIANA LACUNOSA E BLANDA SU AFFIDAMENTO MINORI- CASO CLAMOROSO IN FINLANDIA

Un timido passo in avanti è stato fatto, in questi giorni, dal Parlamento italiano, in materia di affidamento dei figli minori, anche per riparare, in qualche modo, le assurdità esagerate, che sino ad oggi hanno creato tanti drammi: l'affidamento dei figli minori per oltre il 90 % alla madre_

25/gen/2006 21.29.08 ITALCULTURA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa C.E.C.S. tel 063700266 e-mail ^cecs@ciaoweb.it^

Con viva preghiera di ampia diffusione
___________________________________________________________


TIMIDO PASSO IN AVANTI ITALIANO PER L’AFFIDAMENTO DEI FIGLI MINORI MA SANZIONI AMMINISTRATIVE RISIBILI PER GLI INADEMPIENTI -
NULLA DI NUOVO PER I MINORI ITALIANI ALLESTERO ….IL DRAMMA CONTINUA -
********************************************************************


Un timido passo in avanti è stato fatto, in questi giorni , dal Parlamento italiano, in materia di affidamento dei figli minori , anche per riparare, in qualche modo, le assurdità esagerate , che sino ad oggi hanno creato tanti drammi : l’affidamento dei figli minori per oltre il 90 % alla madre…
Dopo anni di ^battaglie^ per far capire che le cose dovevano cambiare, per il bene supremo dei minori, ma anche per raggiungere un modo più giusto e umano di trattare la materia, sembra che si siano ^svegliati^ e che qualche cosa venga recepito….
Tuttavia in caso di inadempienza ,da parte di uno dei coniugi, ci sono solo delle sanzioni amministrative risibili... di dubbia applicazione ed efficacia e chissà con quali tempi e modi di
effettiva concretezza…
Per i casi di figli minori italiani residenti all’estero , tutto sembra restare ^ in alto mare^ : chi applicherà le risibili sanzioni amministrative italiane all’estero ?
Nessun provvedimento e neanche una minima sanzione amministrativa per coloro che , nelle Ambasciate e nei Consolati italiani all’estero ( pagati in maniera veramente profumata dai contribuenti italiani ) non esercitano adeguatamente il loro dovere di controllo e di tutela degli interessi dei minori italiani …
Da anni chiediamo provvedimenti e inchieste senza risultati.
Il caso clamoroso di due minori italiani ( regolarmente iscritti all’A.I.R.E.) in Finlandia che non vedono il padre da anni, che non forniscono notizie costanti ed esaurienti e che non parlano neanche una parola d’italiano è, purtroppo, un caso assurdo e drammatico che peggiora con il passar del tempo senza speranza…
INVITIAMO TUTTI IL 19 MARZO A MANIFESTARE PER I DIRITTI NEGATI DEL PADRE
PARTECIPATE ALL’INCONTRO DEL C.E.C.S. IN VIA PORTUENSE 101 ALLE ORE 16 PER UN DIBATTITO . INVIATE MESSAGGI . LA BATTAGLIA CONTINUA. AVANTI, AVANTI TUTTA.

C.E.C.S.- COMITATO ECUMEICO PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
CO.I.F.- COMITATO ITALIA-FILNANDIA
M.I.S. - MOVIMENTO IMPEGNO SOCIALE E CULTURALE

CASELLA POSTALE 6306
00195 ROMA
TEL 063700266 E-mail ^cecs@ciaoweb.it^

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°



--------------------------------------------------------------
Non resistere alla tentazione di conoscere nuovi amori!
Oltre 2.100.000 persone ti stanno aspettando su Incontri.
Vivi le emozioni fino in fondo!
http://www.supereva.com
---------------------------------------------------------------

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl