Pax Christi Caserta:Solidarietà ai lavoratori dell'Iperion

30/gen/2006 08.57.43 giovanni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Pax Christi,circa Manifestazione Iperion Caserta
 
Pax Christi  movimento per la pace nella sezione di  Caserta ,comunica che il 30 gennaio 2006,ha aderito e partecipato alla manifestazione promossa dai lavoratori dell' Iperion Caserta,contro la chiusura del centro commerciale."E' necessario che le istituzioni prima di pensare alla chiusura della struttura,pensino alla sorte dei 400 lavoratori-ha dichiarato alla stampa e alle televisioni casertane presenti alla manifestazione-  Agnese Ginocchio portavoce del nostro movimento per la pace -Noi siamo quì per esprimere vicinanza e solidarietà in un momento così critico a queste persone .Senza lavoro non c'è pace,la disoccupazione genera povertà , sfiducia  nella vita, alimenta il fenomeno dell'illegalità,della criminalità .Chiediamo alle istituzioni che ad ogni decisione ,prima di tutto si tutelino i diritti dell'uomo ,i diritti  dei lavoro ,perchè essi sono i diritti della pace !" Si ricorda che anche il vescovo di Caserta Raffaele Nogaro,ha fatto sentire la sua vicinanza ai dipendenti dell'Iperion intervenendo in prima persona presso la figura del prefetto Schilardi di Caserta,chiedendo la revoca e l'annullamento dell'ordine di chiusura della struttura.
 
 
(Fonte Comunicato stampa :Pax Christi Caserta)

Yahoo! Messenger with Voice: chiama da PC a telefono a tariffe esclusive
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl