SERVIZIO CIVILE. FOCSIV CHIEDE IL RITIRO DEL RICORSO PRESENTATO DA SYED PER REVOCARE IL BLOCCO DELLE PARTENZE DI 18.000 GIOVANI

Allegati

19/gen/2012 14.22.43 Volontari nel mondo - Focsiv Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

NOTA STAMPA

SERVIZIO CIVILE. FOCSIV CHIEDE IL RITIRO DEL RICORSO PRESENTATO DA SYED PER REVOCARE IL BLOCCO DELLE PARTENZE DI 18.000 GIOVANI

Roma, 19 gennaio 2012. In una lettera aperta indirizzata al Presidente dell’Associazione studi giuridici sull’immigrazione Lorenzo Trucco, al Presidente di Avvocati per niente onlus Alberto Guariso, e agli avvocati Neri e Consoli, FOCSIV chiede “accoratamente di voler ritirare il ricorso presentato dal giovane pakistano residente in Italia da 15 anni, ritenendo questo atto l’unica via percorribile per sbloccare in tempi celeri gli avvii al servizio e consentire ai 18.000 giovani già sul piede di partenza di dare concretezza ai progetti da essi risposti nell’anno di servizio civile volontario”.

Per scaricare il testo integrale della lettera (clicca qui)

Ufficio Stampa FOCSIV

Tel. 066877796, 066877867- Fax 06 6872373;

Cell. 338.3032216

E-mail: ufficiostampa@focsiv.it

 

 

logo

 

 

FOCSIV - Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario
Via S. Francesco di Sales, 18 00165 Roma

Tel. +39 06 6877 796/867 - Fax +39 06 6872 373

 www.focsiv.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl