AIUTA LFO CON GLI SMS SOLIDALI

Assistere, educare, riabilitare e reinserire nella famiglia e nella società le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali: è questa la mission della Lega del Filo d'Oro, un impegno costante che ha come finalità il miglioramento della qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Organizzazioni Lega
Argomenti medicina, anatomia

25/gen/2012 15.20.24 Luther Blissett Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Assistere, educare, riabilitare e reinserire nella famiglia e nella società le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali: è questa la mission della Lega del Filo d’Oro, un impegno costante che ha come finalità il miglioramento della qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Per raggiungere un bimbo sordocieco c’è un solo modo: fargli sentire il tuo amore. Dal 21 gennaio al 12 febbraio è possibile farlo donando 2€ con un sms solidale al 45506: tale attività è finalizzata a finanziare il recupero e il mantenimento delle abilità motorie, di fondamentale importanza nell’ambito del percorso riabilitativo di persone con disabilità sensoriali multiple. In particolare i fondi raccolti tramite la campagna sms verranno utilizzati per finanziare il progetto “Fisioterapia e Idroterapia: due momenti fondamentali del percorso riabilitativo”.

Per stimolare le persone che non vedono, non sentono e che sono affette da gravi disabilità trovandosi sempre in situazioni dove mostrano scarse possibilità di movimento e di fruibilità degli spazi, le attività motorie rappresentano un ruolo fondamentale: l'obiettivo è migliorare la loro coordinazione, l'equilibrio portandoli così a migliorare la mobilità, l'orientamento e l'autonomia. Per quanto riguarda la mobilità della muscolatura, dell'ossatura e il lato evolutivo, l'attività che se ne occupa è la fisioterapia garantita dalla presenza di professionisti e medici specialisti. Un grandissimo contributo arriva anche da coloro che fanno volontariato, che supportano direttamente od indirettamente con diverse attività, la fase di riabilitazione di persone con problemi psicomotori talvolta gravi.

L’idroterapia, letteralmente cura in acqua, è la continuazione del lavoro a terra. La Lega del Filo d’Oro ha avviato da alcuni anni questo servizio che, nell’ambito della riabilitazione, costituisce un importante aiuto per facilitare e amplificare il processo di apprendimento, sia motorio che comportamentale. Grazie all’esperienza maturata negli anni, abbiamo riscontrato che proprio le caratteristiche dell’elemento “acqua” offrono al disabile la possibilità di apprendere ciò che non riesce in contesti diversi: favorisce i contatti, consente la postura in piedi anche ai bambini, ed è esente da ostacoli, cosa che rassicura e libera dalle paure. Infatti, l’acqua tiepida della piscina e il muoversi in assenza di peso permettono a chi ha gravi problemi motori e comportamentali di rilassarsi, di superare timori e paure, di prendere coscienza delle funzionalità di ogni singola parte del corpo. Per tutti questi progetti dobbiamo ringraziare ogni donatore che ha fiducia in noi e nel nostro operato.

Luther Blissett

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl