Donna, Dama, Dea - Nuova Acropoli propone un viaggio attraverso le tradizioni nell'universo femminile

21/feb/2012 09.17.22 Nuova Acropoli Verona Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"DONNA, DAMA, DEA"

Nuova Acropoli propone un viaggio attraverso
le tradizioni nell'universo femminile

Giovedì 8 e Venerdì 9 marzo 2012

In occasione della Festa della Donna, Nuova Acropoli Verona organizza un evento per riflettere sul ruolo femminile oggi. Nel corso della storia ci si è spesso soffermati a presentare la donna in contrapposizione alla figura maschile, limitandosi a sottolineare le difficoltà, l'emarginazione e le discriminazioni: scopo dell'evento è invece mettere in luce la positività, i successi e le potenzialità di essere donna. Attraverso un viaggio tra le varie civiltà del passato e alcune personalità femminili che si sono affermate nel mondo odierno, si vogliono offrire spunti concreti alle donne per riuscire ad esprimere se stesse e sviluppare le virtù che le corrispondono.

L'evento - che avrà luogo giovedì 8 e venerdì 9 marzo 2012 presso la Sala Civica della 3^ Circoscrizione di Verona in via Brunelleschi, 12 - è realizzato con il contributo della 3^ Circoscrizione del Comune di Verona e del Patrocinio della Regione Veneto.

Durante le giornate di apertura sarà possibile vedere un percorso didattico di pannelli illustrativi; si svolgerà poi una tavola rotonda con testimonianze di donne impegnate in vari ambiti lavorativi. Sono in programma anche la proiezione del film “Agorà” e, nella serata dell’8 marzo, uno spettacolo teatrale dal titolo “ Il mio ruolo è l’Amore”.


Si invita a visitare il sito internet www.nuovaacropoli.it per tutte le informazioni su questa e altre attività di cultura e volontariato organizzate da Nuova Acropoli.
Per ricevere maggiori informazioni potete contattarci tramite e-mail a verona@nuovaacropoli.it  o telefonare al numero 045-8302750 negli orari di apertura dell'associazione (lunedì-venerdì dalle 19 alle 22) o passare a trovarci in sede (in Via Maldonado, 8 - Verona) nei medesimi orari.
 
 
PROGRAMMA DELL'EVENTO

Giovedì 8 marzo
ore 17:30 Inaugurazione della mostra-evento.
ore 18:30 Tavola rotonda "Vita di donne"
ore 20:30 Buffet
ore 21:00 Spettacolo didattico “Il mio ruolo è l’Amore”

Venerdì 9 marzo
Al mattino e primo pomeriggio visite guidate per gruppi e scuole
ore 17:30 Apertura della mostra.
ore 20:30 Proiezione e commento del film "Agorà”, vita di Ipazia
 
 
ABSTRACT TAVOLA ROTONDA E SPETTACOLO DIDATTICO

Prenderanno parte alla tavola rotonda la dott.ssa Anita Godi, psicologa e psicoterapeuta, con la relazione intitolata “VITA DI DONNE. La forza del femminile che esiste da sempre e che collabora col maschile per crescere nella libertà” in cui presenterà un excursus sulle dee che hanno determinato nella donna le varie sfumature del suo essere, come mogli, mamme, compagne, attraverso difficoltà e successi che hanno affrontato nella loro esistenza, puntando a rinvigorire quella fiamma di umanità presente in ogni persona per superare quei pregiudizi sociali che, in alcuni contesti, sono ancora attuali.
Seguirà poi l’intervento della dott.ssa Carla Marchioro, ricercatrice farmaceutica, che, a partire dalla sua esperienza, illustrerà la ricchezza di lavorare con colleghi uomini permettendole di guardare e analizzare una situazione da più punti di vista, valorizzando così il suo lavoro.
L’intervento della dott.ssa Alice Andolfi, giovane imprenditrice diplomata al conservatorio, affermandosi in un campo prettamente maschile, darà una visione determinata e forte della donna pur mantenendo la sua femminilità.
La dott.ssa Francesca Todeschini, educatrice, racconterà la realizzazione di un sogno coltivato fin dall’infanzia: l’insegnamento educativo ai bambini, portatori di valori per il futuro. Una vocazione personale che, con volontà e costanza, le permette di donare una base valoriale significativa a coloro che rappresentano il nostro futuro.
Un buffet allieterà la serata che si concluderà con uno spettacolo didattico ad ingresso libero dal titolo “Il mio ruolo è l’Amore” per scoprire i molteplici aspetti dell'essere donna: un viaggio che prenderà avvio dai principi universali delle divinità femminili e, attraverso ogni tempo e civiltà, approderà all’attuale riscoperta dell’universo femminile dei nostri giorni, ritrovando il ruolo dell’essere donna.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl