Droga e Arte

05/mar/2012 15.48.33 comunita-droga.org Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Narconon Logo
English article on bottom page

Droga e Arte
Sono numerosi gli artisti rovinati o condotti alla morte a causa delle droghe. Recentemente le droghe hanno ucciso alcuni tra i più grandi talenti degli ultimi 30 anni: Micheal Jackson, Amy Winehouse e solo qualche giorno fa la grande Whitney Houston. Quella di oggi è una testimonianza del nostro ospite Guido Rocca, poeta e pittore. Viene pubblicata qui ed ora, nel tentativo di sradicare la considerazione falsa e deleteria che le droghe (siano esse illegali o prescritte da un medico) aiutino un artista ad essere più sereno, più creativo o più efficace.

"Tra l'uomo e il grande uomo c'è di mezzo l'uomo pazzo", diceva il filosofo.

Droga e Arte
Il problema è se ci si ferma nella fase di pazzia. Nella mia vita sono rimasto per 12 anni in quella fase e oggi finalmente questo stato transitorio sento vivamente di averlo superato. Per questo seguo l'onda che mi trasporta in avanti rimanendo sempre nel tempo presente. Ed è proprio quest'onda che mi ha spinto a scrivere in questo momento. Infatti ho intuito che la creatività è un flusso di energia, siamo noi in quanto esseri che ci esprimiamo.
Nei 12 anni trascorsi nella "pazzia" scrivevo e dipingevo in momenti di inquietudine.
Nell'atto della creazione, l'illusione più grande è fermarsi a creare in questo stato inquieto, per esempio sotto uso di droghe, pensando che sia il malessere a creare.
L'arte così ti permette solo di vivere al limite (se va bene) ma non è vera libertà, non è vera crescita, inoltre il suo potere non arriva a migliorare il mondo.

Al Narconon ho scoperto che quando la creatività arriva in stati di benessere essa porta al miglioramento e la sua energia si sprigiona verso gli altri e ciò che si crea è in continua espansione. Un'espansione rivolta all'infinito. L'uso di droghe è la trappola per un'artista che limita la sua creatività ed essa non si espande nell'universo. L'arte secondo me è gioia, è amore puro, è riuscire a descrivere il male e il bene come necessaria perfezione, è comprensione sensibile delle leggi cosmiche.

Un artista è responsabile di un tale potere e le droghe inibiscono questa dote e la rintanano nelle viscere creando blocchi interiori che portano alla distruzione, all'incapacità e alla morte. Chi ha, ha il dovere di donare agli altri, niente deve rimanere inespresso dentro di sè, sarebbe il più grande delitto verso la creazione.

La poesia è stata la mia spinta vitale verso la libertà ed è mio dovere divulgarla affinchè possa aprire delle porte a coloro che la leggono. Il linguaggio poetico è universale: è l'essere che parla e quando comunica la coscienza si sveglia per ascoltare.

Ho scritto centinaia di poesie e le prime sono raccolte in un libro intitolato "Liberi di...", (Edizioni Albatros) per chiunque voglia leggerlo gli auguro che una parola, una frase, una sensazione, un semplice profumo creato da un suono, gli dia l'aiuto e la spinta che merita verso l'infinito. Guido Rocca www.guidorocca.com


Se conosci qualcuno che usa droghe o alcool
CHIAMA 0732 74104
IL PROGRAMMA NARCONON FUNZIONA


Narconon è un programma di riabilitazione che non utilizza droghe alternative, farmaci o sostanze che alterano la mente, nel processo della riabilitazione. È un programma di studio (educativo) per la riabilitazione di chi ha abusato di droghe o alcol basato sulle ricerche e le scoperte dell'educatore L. Ron Hubbard.


Le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e confidenziali ed è vietata la diffusione in qualunque modo eseguita. Qualora Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio è destinato, La invito ad eliminarlo e a non leggerlo, dandocene gentilmente comunicazione.
Per qualsiasi informazione si prega di informarci all'indirizzo e-mail: cancella@narcononsudeuropa.org
(D. Lgs. n. 196/2003 -Testo Unico Privacy).

TO UNSUBSCRIBE
cancella@narcononsudeuropa.org



Narconon East US

Narconon East US Alcohol Rehab Centers Release Booklet for Children of Alcoholics Week

Narconon East US Alcohol Rehab Centers are releasing a free booklet titled "The Truth About Becoming Addicted - How Good People Lose Control" children with alcoholic parents in honor of Children of Alcoholics week.
Narconon East US

Narconon Alcohol Rehab Centers in the East US is releasing a free booklet to families and children of alcoholic parents titled "The Truth About Becoming Addicted - How Good People Lose Control".

The National Association of Children of Alcoholic Parents (NACoA) believes that no child of an alcoholic should grow up in isolation and without support. Narconon Alcohol and Drug Prevention and Rehabilitation Centers in the East US share this belief and are doing something about it. "Life in a family with a non-recovering alcoholic parent can contribute to stress for all the members of the family. The resiliency and steadfast desire for help of the non-alcoholic spouse or other sober family member is a key factor in limiting the effects of the problems impacting children of alcoholics. These are the people who make family interventions happen and ultimately save children's' lives," says Yvonne M. Rodgers, Executive Director of Narconon East US.

"To help the children and families better understand what is happening with the alcoholic, we are offering the new free booklet. It includes a toll-free, confidential phone number where family members can call for more assistance. Ideally, we would like to help the family get the alcoholic parent into a successful long-term rehab program that focuses on needed life skills so the entire family can recover from the effects of alcohol addiction," says Rodgers.

The statistics surrounding children who face alcoholic parents are numerous. SAMHSA (Substance Abuse and Mental Health Services Administration) reports an estimated 25 percent of all children in the United States or 1 in 4 children, are affected by or exposed to a family alcohol problem.
The NACoA reports that there are an estimated 26.8 million children of alcoholic parents in the United States and preliminary research suggests that over 11 million are under the age of 18.

Anyone struggling with an alcoholic parent or knows of a child struggling with an alcoholic parent can request a free copy of "The Truth About Becoming Addicted - How Good People Lose Control" by emailing info@narcononeastus.org. The booklet also contains phone numbers that family and friends can call confidentially for additional information on interventions and successful rehabilitation programs.

The Narconon alcohol and drug rehabilitation program is unique in that it is an entirely drug-free treatment model that maintains an average 76% success rate. For nearly 50 years, the Narconon substance abuse program has been getting people stably off alcohol and drugs without the use of replacement medications. It uses specifically designed nutritional support to aid in withdraw and detoxification, combined with a sauna detox program and a proven, comprehensive life skills program to handle both the physical and mental aspects of addiction. It is classified as a social education model of rehabilitation, where addicts become "students" of the Narconon life skills curriculum, overcome their addictions and learn to live productive drug- free lives. There is follow-up with graduates but no Narconon meetings.

About Narconon East US
Narconon East US helps existing Narconon Centers in the East US, as well as establishing new Substance Abuse Facilities and Drug Prevention Education centers. The Narconon drug rehabilitation and education program was founded in 1966 by William Benitez and uses the drug-free rehabilitation and social education methodology based on research developed by American author and humanitarian L. Ron Hubbard. Narconon is dedicated to eliminating drug abuse and drug addiction through drug prevention, education and rehabilitation. The Narconon drug rehabilitation program routinely results in drug-free lives, with the majority of graduates going on to live stable, productive, drug-free lives. These Narconon graduates, whether drug-free for ten, twenty or even 45 years, demonstrate the success and results of Narconon program. If you know someone struggling with alcohol addiction or drug abuse, or are looking for a career in substance abuse visit http:// www.narcononeastus.org.


Copyright © 2012 Narconon Sud Europa. Narconon e il logo Narconon jumping man sono marchi d' impresa e di servizio di proprietà dell' Association for Better Living and Education International (ABLE) e sono usati con il suo permesso. Si ringrazia la L. Ron Hubbard Library per avere concesso la riproduzione di materiale protetto da copyright.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl