3 MARZO 1944: BALLATA DELLA DIMENTICANZA

02/mar/2006 08.36.42 comitato per la salvaguardia della cultura europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LA CLASSE POLITICA ITALIANA NON HA TEMPO PER DEDICARSI ALLA SOFFERENZA DI MOLTI CITTADiNI ITALIANI. E' IMPEGNATA IN UN FORMIDABILE DUELLO ALL'ULTIMO VOTO IN CUI PERDENTE SARA' CERTAMENTE IL POPOLO ITALIANO. GLI ARTISTI NON HANNO LA FORZA DI RIBALTARE TALE SITUAZIONE DI PROFONDA INGIUSTIZIA, MA CON LE PROPRIE OPERE POSSONO CONTRIBUIRE AL PROCESSO DI SENSIBILIZZAZIONE CHE IN QUESTO MOMENTO STORICO SI RENDE NECESSARIO. GRAZIE A TERRY ALLEN.

Se a qualcuno interessa ancora il folk americano, Terry Allen è l'uomo giusto: un bizzoso texano che ha passato metà della vita a scolpire e metà a scrivere canzoni, ma ha seguito una sua personale strada di country, rock e honky tonk, raccontando il natio Texas e le suggestioni del Messico appena più a sud. Un bel narratore, anche, con una semplice poesia capace di divertenti aperture ironiche e surreali. Un artista ricco di un patrimonio di coscienza che la classe politica italiana ha smarrito da molto tempo.
3 marzo 1944 - 3 marzo 2006 anniversario della strage del treno 8017

GIORNO DELLA DIMENTICANZA


Ballata tratta dal cd "Human Remains" di Terry Allen, pubblicato nel 1996 dalla Sugar Hill Records



Galleria dele[1], Armi
(Terry Allen & Will Sexton, Green Shoes Pub./Jalapeño Cornbread, BMI)

[I]
During the time
of the second World War
A small town in Italy
Death
Came
Aboard
Train number 8017
It wasn’t strafing of bombing
Clandestine de-railings
It was just
Some bad coal
The stockyard was selling

Climb aboard everybody
To Galleria dele Armi
Train 8017 to hell of to heaven
Train 8017 climb aboard

[II]
All the allied forces
Shut down the town
Made rich men and poor men
The same
poor

So they hid
In the night
Shivered
Til the 8017 came
Their families were starving
In the village of Bovano
They had to break
The rules
Just to try
To find food

Climb aboard everybody
To Galleria dele Armi
Train 8017 to hell of to heaven
Train 8017 climb aboard

[III]
Just through the mountains
Is Galleria dele Armi
A rich valley so fertile
And full
And only one train can get there
there’s only one tunnel
To pass through

But the train
It stopped
In the middle
Of the tunnel
And smoke
From bad coal
Turned black
The 500
From Bovano

Climb aboard everybody
To Galleria dele Armi
Train 8017
Train 8017 climb aboard

During the time
of the second World War
A small town in Italy
Death
Came
Aboard


Galleria dele Armi
(Terry Allen & Will Sexton, Green Shoes Pub./Jalapeño Cornbread, BMI)

[I]
Era il tempo
della seconda Guerra Mondiale
Un paesino in Italia
La morte
Venne
A bordo
Treno numero 8017
Non fu attacco di bombardamento
Né sabotante deragliamento
Fu soltanto
Quel cattivo carbone
Che i depositi vendevano

Montati a bordo tutti quanti
Verso la Galleria delle Armi
Treno 8017 all'inferno del cielo
Treno 8017 montati a bordo

[II]
Tutto gli eserciti alleati
Hanno occupato il Paese
E ricchi e poveri hanno reso
Indistintamente
Poveri

Così nascosti
Nella notte
Tremanti
Finché l'8017 arrivò
I familiari morivano di fame
Nel paese di Balvano
Infrangere toccò
Le leggi
Per cercare
Trovar da mangiare

Montati a bordo tutti quanti
Verso la Galleria delle Armi
Il treno 8017 all'inferno del cielo
Treno 8017 montati a bordo

[III]
Proprio tra quei monti
La Galleria delle Armi
Vallata ricca cosi fertile
Abbondante
Soltanto un treno ci può arrivare
Là c'è solo un tunnel
Che porta di là

Ma il treno
Si fermò
Nel mezzo
Del tunnel
Ed il fumo
Dal cattivo carbone
Nero circondò
I 500
Da Balvano
Affamati
Ma morti
Già prima
Di passare di là

Montati a bordo tutti quanti
Verso la Galleria delle Armi
Il treno 8017
Treno 8017 montati a bordo

Era il tempo
della seconda Guerra Mondiale
Un paesino in Italia
La morte
Venne
A bordo

Tratto da http://www.torreomnia.com/Testi/argenziano/argenziano_treno/Pag.04.htm

Per il sito ufficiale in inglese di Terry Allen clicca su http://www.terry-allen.com/

Comitato per la salvaguardia della Cultura Europea



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl