FARMACI PRESCRITTI:QUELLO CHE DEVRESTI SAPERE

L'utilizzo di farmaci per sballarsi è un problema serio tra gli adolescenti e i giovani.

Persone Ron Hubbard
Luoghi Romagna
Argomenti medicina, chimica, economia, commercio

25/mar/2012 20.23.55 Missione della Chiesa di Scientology della Romagna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’utilizzo di farmaci per sballarsi è un problema serio tra gli adolescenti e i giovani. Studi nazionali dimostrano che un adolescente ha più probabilità di abusare di farmaci anzichè droghe illegali da strada. Molti di loro pensano che i farmaci siano sicuri perché vengono prescritti dai dottori, ma assumerli per scopi non medici, per sballarsi o per “auto –curarsi” può essere pericoloso e creare assuefazione tanto quanto assumere delle droghe da strada. L’assunzione di farmaci può causare problemi di salute molto rischiosi, questo è il motivo per cui vengono presi solo dietro assistenza medica e, anche in questo caso, devono essere controllati molto da vicino per evitare dipendenza o altri problemi. Un tempo molte droghe illegali venivano prescritte dai dottori o da psichiatri ma più tardi furono bandite quando le prove dei loro effetti letali non potevano più essere ignorate. Alcuni esempi sono eroina,cocaina,LSD, metamfetamina e ecstasi. L’abuso di farmaci prescritti può essere ancora più rischioso dell’abuso di droga illegale. La forza di alcune droghe sintetiche (create chimicamente) e disponibili come farmaci prescritti creano un alto rischio di overdose. Questo è particolarmente vero per l’ OxyContin ed antidolorifici simili: le morti da overdose sono più che raddoppiate durante un periodo d'uso di cinque anni. Molte persone non si accorgono che distribuendo o vendendo farmaci prescritti (eccetto i dottori) è una forma di spaccio ed è illegale quanto vendere eroina o cocaina, che comporta multe salate e anni di galera. Le nostre Forze dell'Ordine sono impegnate a tutto campo per impedire la vendita a nero di tali prodotti che, ribadiamo, non sempre sostituisce la droga di strada ma ne prendono addirittura il posto nel consumo; esistono molti siti internet su cui acquistar in anonimato non si sa mai bene cosa se non il fatto che siano sostanze altamente dannose per chiunque ne faccia uso. I volontari “ AMICI DI L. RON HUBBARD” della chiesa di Scientology della Romagna, con la Campagna “Dico no alla droga” evidenziano la pericolosità di tale sostanze a cui si possono aggiungere altri farmaci più conosciuti come antidolorifici o antidepressivi: mai ricorrere agli usi di tale sostanze senza leggerne le controindicazioni e senza il parere medico. Mercoledì i volontari fanno una distribuzione informativa  gratuita  su cosa fanno i farmaci.Ulteriori informazioni potrete trovarle sui nostri materiali che possono essere richiesti gratuitamente al nostro indirizzo      mailinfo@diconoalladroga.org oppure tel 0544/30080.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl