LA LINGUA SICILIANA È ANCHE PATRIMONIO CULT?ÿ?ISO-8859-1?Q?URALE DELL'UMANITÀ. E COME TALE VA TUTELATA

E COME TALE VA TUTELATAGli Indipendentisti di lu FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU ritengono che la Lingua Siciliana sia, prima di tutto, "patrimonio culturale" del Popolo Siciliano, il quale la usa largamente, seppure limitatamente alla sfera privata, nella vita di ogni giorno.

10/mar/2006 14.08.22 Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "SICILIA INDIPINNENTI"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "SICILIA INDIPENDENTE"

-Sikritarìa Nazziunali-


Kumunikatu Stampa

LA LINGUA SICILIANA È ANCHE PATRIMONIO CULTURALE DELL'UMANITÀ. E COME TALE VA TUTELATA


Gli Indipendentisti di lu FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU ritengono che la Lingua Siciliana sia, prima di tutto, "patrimonio culturale" del Popolo Siciliano, il quale la usa largamente, seppure limitatamente alla sfera privata, nella vita di ogni giorno. Mentre l'adopera molto meno -ma pur sempre l'adopera- nei rapporti e nelle funzioni che potremmo definire "pubbliche".

Quella siciliana rimane una lingua viva, anche perché -pur conservando fonemi, caratteristiche, forme sintattiche ed espressioni talvolta di stampo antichissimo- ha saputo modernizzarsi assumendo, strada facendo, quegli arricchimenti e quegli aggiornamenti che le hanno consentito e le consentono di andare al passo con i tempi.

Non correrebbe, pertanto, troppi pericoli di estinzione se non vi fosse in atto una manovra politica che tende a farla scomparire per colpire meglio le identità "nazionale", culturale e politica del Popolo Siciliano, della Nazione Siciliana.

Vorremmo anche puntualizzare che la lingua siciliana, per la ricchezza degli apporti acquisiti nell'arco dei millenni dalle varie culture e dalle lingue dei Popoli con i quali in un modo o nell'altro è entrata in rapporti, costituisce di fatto un "patrimonio culturale" di tutta l'Umanità. E come tale va riconosciuta, difesa, rivalutata. Ad ogni livello ed anche a costo di scontrarsi con i partiti politici e con gli interessi forti, che ne vogliono la scomparsa per finalità e per motivazioni, spesso inconfessabili e che niente hanno a che vedere con la Cultura. Anzi che ne sono l'esatto contrario. E che forse assomigliano molto ad un ignobile tentativo di calpestare i diritti dell'Uomo.

"Diritti", questi ultimi, che vanno invece applicati obbligatoriamente anche nei confronti del Popolo Siciliano. La cui Lingua e la cui Identità non possono e non devono essere cancellate da chicchessia.

Va anche chiarito che la salvaguardia della lingua siciliana non significa che in Sicialia debba essere imposto di parlare sempre in Siciliano o peggio di non parlare l'Italiano.

Significa soltanto che ad ogni Siciliano viene data la possibilità di riappropriarsi pienamente di un patrimonio culturale che gli appartiene. E che, semmai, gli si vuole sottrarre per indebolirne quella consapevolezza di sé che è fondamentale per guardare con maggiore sicurezza al presente ed al futuro. Un'operazione analoga insomma a quella, purtroppo in fase più avanzata, di sottrazione della MEMORIA STORICA.

A questo punto l'FNS chiede che i Partiti Politici e gli Uomini politici in lizza per la elezione del Parlamento Italiano, ci dicano, fra l'altro, cosa essi stessi abbiano fino ad oggi fatto affinché nei confronti della LINGUA SICILIANA venissero adottati provvedimenti legislativi di tutela analoghi a quelli che già sono felicemente vigenti per i dialetti e le lingue del TRENTINO-ALTO ADIGE (SUD TIROLO), della SARDEGNA, DEL FRIULI, DEL TRIVENETO, DELLA REGIONE LAZIO e di diverse altre realtà etniche e linguistiche esistenti nell'ambito del territorio della Repubblica Italiana.

Parliamo del passato politico di chi oggi è candidato in quanto il passato di ciascuno di essi costituisce comunque una "CREDENZIALE". In positivo o in negativo,che questa sia, vale infatti per l'elettore siciliano certamente più delle solite promesse elettorali ed elettoralistiche dell'ultimo momento.

Palermu, 9 Marzu 2006

Giuseppe Scianò, Sikritariu FNS

------------------------------------------------------------------------------------

Si ringrazia per la cortese attenzione. L'Addetto Stampa (Giovanni Basile)


FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "Sicilia Indipinnenti"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "Sicilia Indipendente"
Via Brunetto Latini, 26 - 90141 Palermo
tel&fax (+39) 091329456

Internet: www.fns.it / e-mail: fns@fns.it
Ufficio Stampa: siciliaindipinnenti@gmail..com

"CUMITATU CITATI 'I CATANIA"
"Comitato Città di Catania"
www.fnscatania.tk (with english introduction and multilanguage translator)
www.nonfartifregare.tk
fnscatania@gmail.com
tel (+39) 1786012222 fax (+39) 1782211303
Skype id: nicheja

"CUMITATU CITATI 'I GIRGENTI"
fnsgirgenti@gmail.com

"CUMITATU MISSINISI"
fnsmissinisi@gmail.com

"CUMITATU NISSENU"
fnsnissenu@gmail.com

«Noi vogliamo difendere e diffondere un'idea della cui santità e giustizia siamo profondamente convinti e che fatalmente ed ineluttabilmente trionferà».

Andrea Finocchiaro Aprile, 1944




AVVERTENZA
I Comunicati informativi e/o stampa  del "Frunti Nazziunali Sicilianu" rispettano le norme sulla privacy del Decreto Legislativo 196/giugno 2003. Essi non rappresentano spam ma informazione politica, culturale ed economica su argomenti di attualità e riflessione aventi ad oggetto la Sicilia ed i Siciliani. Sono inviati a coloro il cui indirizzo è stato segnalato dagli utenti stessi, da conoscenti, dalla Stampa o da elenchi resi pubblici. NON HANNO ALCUN SCOPO DI LUCRO. Chiunque collegato intendesse inviare informazioni, documentazioni, lo può fare, come anche fare inserire un nuovo indirizzo e-mail di un conoscente invitando l'interessato a mandare un messaggio a " siciliaindipinnenti@gmail..com".  Lo stesso procedimento, vale a dire l'invio di una e-mail al sopraindicato indirizzo vale per chi volesse essere cancellato dalla mailing list ai sensi del succitato Decreto Legislativo. Accettiamo di buon grado sia consigli che suggerimenti e/o sproni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl