Approvato alla Camera il testo sul rconoscimento delle associazioni professionali

Approvato alla Camera il testo sul rconoscimento delle associazioni professionali.

Persone Lucia Fani, Tommaso Valleri, Buttiglione
Luoghi Milano
Organizzazioni Lega, Camera dei deputati, Senato, Italia dei Valori
Argomenti politica, parlamento

18/apr/2012 10.23.47 AssoCounseling Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

MILANO, 18 APRILE 2012: La Camera dei Deputati presieduta dall’On. Buttiglione ha approvato nelle seduta di ieri pomeriggio martedì 17 aprile 2012 il testo unificato delle proposte di legge (C. 1934 - C. 2077 - C. 3131 - C. 3488 - C. 3917-A) concernenti disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini o collegi. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato.

 

“Il primo traguardo è stato raggiunto – afferma Tommaso Valleri, Segretario Generale di AssoCounseling – e ora occorre capire cosa accadrà al Senato”.

 

“Siamo tuttavia molto fiduciosi – continua Valleri – poiché il testo unificato è frutto di una concertazione di tutte le forze politiche, ad eccezione dei gruppi della Lega Nord e dell’Italia dei Valori”.

 

“A tutte le forze politiche, ai relatori, alle associazioni professionali e al CoLAP – interviene Lucia Fani, Presidente di AssoCounseling – va il nostro più sentito ringraziamento: finalmente dopo anni siamo riusciti a veder approdare in Aula la riforma che tanto aspettavamo!”.

Il provvedimento, che lascia inalterata la non obbligatorietà di alcuna autorizzazione ai fini dell’esercizio delle professioni così dette non regolamentate, pone tuttavia un tema centrale, ovvero il riconoscimento delle associazioni professionali di categoria che saranno vigilate dal Ministero dello Sviluppo Economico.

 

“Siamo molto soddisfatti – prosegue Fani – di questo testo poiché la nostra lungimiranza è stata premiata: AssoCounseling possiede infatti tutti i requisiti necessari per essere accreditata dal Ministero”.

 

“L’altra nota positiva – conclude Valleri – è che finalmente riusciremo ad arginare quei fenomeni che vedono protagonisti piccole e male organizzate associazioni, che nascono per ragioni altre rispetto alla tutela della professione, così che ora i cittadini ed i professionisti avranno parametri di riferimento su cui scegliere”.

 

Per approfondimenti: www.assocounseling.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl