FEDERCONTRIBUENTI:IN ITALIA NON SI VUOLE COMBATTERE L’EVASIONE FISCALE

FEDERCONTRIBUENTI:IN ITALIA NON SI VUOLE COMBATTERE L'EVASIONE FISCALE FEDERCONTRIBUENTI:IN ITALIA NON SI VUOLE COMBATTERE L'EVASIONE FISCALE

19/mar/2006 05.59.26 carmelo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FEDERCONTRIBUENTI:IN ITALIA NON SI VUOLE COMBATTERE L’EVASIONE FISCALE
ABBROGARE LE NORME CHE TAGLIANO LE SPESE PER LA LOTTA ALL’EVASIONE
CONFISCARE I BENI AI GRANDI EVASORI

“E' abrogato il quinto comma dell'articolo 12 della legge 18 dicembre 1973,
n. 836.” Con questa semplice norma il governo ha soppresso l'indennità (un
tanto a chilometro) spettante ai dipendenti delle agenzie fiscali che
utilizzano l'auto propria per i servizi resi fuori dalla loro sede. E così
le ispezioni esterne non verranno più fatte, salvo che i dipendenti della
amministrazione finanziaria volontariamente non intendano affrontare di
propria tasca le spese per raggiungere i contribuenti da verificare. E’
proprio complicato pensare a una repressione dell’evasione fiscale dopo i
tagli della finanziaria 2006. Mentre l’articolo 1 della legge 266/2005
prevede una intensificazione della lotta al lavoro sommerso, dall’altra
cancella l’indennità di missione per tutto il personale della pubblica
amministrazione che svolge attività all’esterno dell’amministrazione. E’
questa stortura “voluta?” della legge finanziaria non è stata recuperata
neanche nel decreto milleproroghe. Come dire che vi è una precisa volontà di
urlare un’impegno alla lotta all’evasione ma nei fatti di non volerla fare.
In questi giorni ci giunge notizia che le sedi dell’amministrazione
finanziaria hanno dovuto annullare molte visite ispettive, con buona pace
per gli evasori. Federcontribuenti lancia una appello alla legalità fiscale,
esprime solidarietà ai lavoratori dell’Amministrazione finanziaria e chiede
un immediato decreto correttivo della norma che facilità gli evasori. E’
lancia una proposta per la prossima legislatura, prevedere la confisca dei
beni per i grandi evasori fiscali, perché questo Paese non può permettersi
di avere “gente” che non pagando le tasse si arricchisce mentre gli onesti
continuano a sopportare un peso fiscale insostenibile.

LA FEDERCONTRIBUENTI

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl