IL SALE SICILIANO ALLA RISCOSSA. DA S?ÿ?ISO-8859-1?Q?TRASBURGO IL PRIMO "SÌ" AL MARCHIO DOP

20/mar/2006 13.43.40 Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "SICILIA INDIPINNENTI"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "SICILIA INDIPENDENTE"

- Sikritarìa Nazziunali -


Kumunikatu Stampa

IL SALE SICILIANO ALLA RISCOSSA. DA STRASBURGO IL PRIMO "SÌ" AL MARCHIO DOP

«Gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu ritengono che non dovrebbe più avvenire per il futuro ciò che, purtroppo, è avvenuto in un passato non molto lontano. E cioè l'assurdo e scandaloso fattaccio che ha visto un prodotto tipico siciliano, come il SALE MARINO, che rischiava di scomparire dal mercato internazionale, dove peraltro era conosciuto ed apprezzato da millenni».

Ha dichiarato il Segretario FNS, Giuseppe SCIANÒ, che ha subito dopo puntualizzato: «Crediamo di non sbagliare se sospettiamo che, soprattutto nella seconda metà del secolo scorso, sia avvenuto addirittura che le istituzioni agevolassero le importazioni di sale da altri Paesi, sacrificando e penalizzando il nostro prodotto. Probabilmente nell'ambito dei soliti scambi che avevano come obiettivo quello di agevolare le esportazioni di prodotti industriali del Nord e del Centro Italia. Imponendo al Siciliani ed al Meridionali di rinunziare alla loro dignità ed alla loro "produttività"».

II Segretario FNS ha così proseguito: «Le recenti notizie provenienti da Strasburgo sul primo SÌ al riconoscimento del MARCHIO DOP al sale marino e al cosiddetto "FIOR DI SALE", confermano l'esito sostanzialmente positivo della battaglia condotta, innanzi tutto, dagli imprenditori del settore, di Trapani e di Marsala, che avevano giustamente rivendicato la classificazione del sale come prodotto alimentare. E non come prodotto "estrattivo". E che nel tempo avevano fatto si che risultasse VINCENTE anche la scelta, ormai consolidata nel tempo, di passare dalla esportazione dei prodotto allo stato grezzo a quella della confezione. A questi produttori va la solidarietà del FNS».

«E vincente è, ovviamente, anche il passaggio della lavorazione del sistema artigianale manuale a quello industriale del grosso della produzione», ha ancora detto SCIANÒ, che ha concluso il proprio intervento auspicando, tuttavia, che quella parte minore del prodotto, ancora oggi realizzata con gli antichi metodi artigianali, non venga trascurata né considerata di qualità inferiore: «Al contrario, un'adeguata TUTELA e un forte supporto pubblicitario sul mercato, che faccia leva sul significati culturali e storici, nonché salutistici, dei quali l'Artigianato del settore è erede, assicurerebbero a quest'ultimo prodotto una nicchia esclusiva di mercato, riservata ai Consumatori più raffinati ed esigenti.
Sarebbe, quest'ultimo, anche un omaggio postumo ai moltissimi lavoratori che nei secoli hanno passato gli anni migliori della loro breve esistenza nelle saline, soffrendo e lavorando scarsamente compensati e confortati soltanto dai loro strazianti canti, dalle preghiere e dalle proteste, in lingua siciliana, le quali scandivano i movimenti del loro lavoro».

Palermu, 20 marzu 2006

L'ADDETTO STAMPA (Giovanni Basile)


FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "Sicilia Indipinnenti"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "Sicilia Indipendente"
Via Brunetto Latini, 26 - 90141 Palermo
tel&fax (+39) 091329456

Internet: www.fns.it / e-mail: fns@fns.it
Ufficio Stampa: www.siciliaindipendente.org (also in english)
e-mail: siciliaindipinnenti@gmail.com

"CUMITATU CITATI 'I CATANIA"
"Comitato Città di Catania"
www.fnscatania.tk
www.nonfartifregare.tk
fnscatania@gmail.com
tel (+39) 1786012222 fax (+39) 1782211303
Skype id: nicheja

"CUMITATU CITATI 'I GIRGENTI"
fnsgirgenti@gmail.com

"CUMITATU MISSINISI"
fnsmissinisi@gmail.com

"CUMITATU NISSENU"
fnsnissenu@gmail.com

«Noi vogliamo difendere e diffondere un'idea della cui santità e giustizia siamo profondamente convinti e che fatalmente ed ineluttabilmente trionferà».

Andrea Finocchiaro Aprile, 1944




AVVERTENZA
I Comunicati informativi e/o stampa  del "Frunti Nazziunali Sicilianu" rispettano le norme sulla privacy del Decreto Legislativo 196/giugno 2003. Essi non rappresentano spam ma informazione politica, culturale ed economica su argomenti di attualità e riflessione aventi ad oggetto la Sicilia ed i Siciliani. Sono inviati a coloro il cui indirizzo è stato segnalato dagli utenti stessi, da conoscenti, dalla Stampa o da elenchi resi pubblici. NON HANNO ALCUN SCOPO DI LUCRO. Chiunque collegato intendesse inviare informazioni, documentazioni, lo può fare, come anche fare inserire un nuovo indirizzo e-mail di un conoscente invitando l'interessato a mandare un messaggio a " siciliaindipinnenti@gmail..com".  Lo stesso procedimento, vale a dire l'invio di una e-mail al sopraindicato indirizzo vale per chi volesse essere cancellato dalla mailing list ai sensi del succitato Decreto Legislativo. Accettiamo di buon grado sia consigli che suggerimenti e/o sproni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl