Green Hill. Intimidazioni degli animalisti contro Segretario FederFauna

Intimidazioni degli animalisti contro Segretario FederFauna.

Persone Massimiliano Filippi, FederFauna Striscioni
Luoghi Bologna, Montichiari
Argomenti criminalità, diritto penale, diritto

02/mag/2012 13.31.22 Ufficio Stampa FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FederFauna - Ufficio Stampa
--------------------------------------------------------------------------------

Green Hill. Intimidazioni degli animalisti contro Segretario FederFauna

Striscioni sulla strada di accesso dell'abitazione e casella di posta elettronica intasata di insulti.

In seguito all'assalto da parte di animalisti dell'allevamento Green Hill di Montichiari, conclusosi con l'arresto in flagranza di reato di 12 attivisti, FederFauna quale Confederazione Sindacale che difende gli allevatori, ha manifestato l'intenzione di costituirsi parte civile nei confronti degli assaltatori e di presentare un esposto alla Procura della Repubblica che integri anche i reati di associazione per delinquere e condotte con finalita' di terrorismo.

La decisione, maturata anche in seguito ai ripetuti episodi di violenza e danneggiamento subiti da numerosi altri allevatori, che spesso hanno portato alla morte degli animali oltre che al danno economico per oneste famiglie di lavoratori, e' stata annunciata attraverso un comunicato stampa a firma del Segretario Generale Massimiliano Filippi.

Il giorno dopo, Filippi ha trovato cartelli e striscioni che inneggiano alla "liberazione animale", a "liberi i beagle e i loro eroi … in gabbia Federfauna, Garattini e i vivisettori", attaccati non ai muri della sede di FederFauna, ma alla staccionata ed alla tabella che delimitano la strada d'accesso di casa sua.

La sua casella di posta elettronica, intasata di messaggi offensivi ed intimidatori.
 
"Non e' detto che gli autori di tali gesti siano gli stessi che hanno agito a Montichiari �“ ha commentato Filippi �“ ma sono comunque accomunati da un'ideologia pericolosa e che spaventa. Molti colleghi, anche rappresentanti delle Categorie, preferiscono tacere perche' hanno paura delle ritorsioni. Credo sia tutt'altro che un azzardo parlare di terrorismo."


--------------------------------------------------------------------------------


FederFauna
Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
European Confederation of Associations of Breeders, Dealers and Keepers of Animals
Via Altabella, 11 - 40125 Bologna
Tel. 895.510.0030 (servizio a pagamento) - Fax 051/2759026
www.federfauna.org


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl