comunicato neve a roma

COMUNICATO STAMPA Neve a Roma: l'Udicon deposita opposizione all'archiviazione L'U.Di.Con ha proposto alla Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Roma, formale opposizione alla richiesta di archiviazione avanzata dal Pubblico Ministero, sui disagi subiti dai cittadini Romani a causa dei ritardi e disservizi nella gestione dell'emergenza neve, nei giorni dal 3 al 6 febbraio 2012.

Persone Denis Nesci
Luoghi Roma, Italia, Gerusalemme
Organizzazioni Unione Difesa Consumatori, Autorità Giudiziaria
Argomenti diritto, diritto pubblico e amministrativo, diritto penale

10/mag/2012 11.43.07 udicon Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 COMUNICATO STAMPA

 

Neve a Roma: l’Udicon deposita opposizione all’archiviazione

 

L’U.Di.Con ha proposto alla Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Roma, formale opposizione alla richiesta di archiviazione avanzata dal Pubblico Ministero, sui disagi subiti dai cittadini Romani a causa dei ritardi e disservizi nella gestione dell’emergenza neve, nei giorni dal 3 al 6 febbraio 2012.

I fatti risalgono ai primi giorni di febbraio quando, un’eccezionale ondata di neve coinvolse gran parte dell’Italia. In particolare a Roma si registrarono, soprattutto il 3 ed il 4 febbraio, enormi disagi soprattutto nella viabilità sul GRA e nelle arterie di maggior traffico: persone bloccate per ore in macchina, bus fermi alle ordinanze �“blitz e messaggi di sos alla Protezione civile, questo è solo una piccola parte delle ripercussioni che la mancata applicazione del piano neve ha generato.

Il PM incaricato delle indagini, dopo aver individuato due possibili reati, in particolare l’interruzione di pubblico servizio (art. 340 cp) e l’omissione di atti d’ufficio (art. 328 cp) ha chiesto, al Giudice delle Indagini Preliminari, l’archiviazione.

Come detto, l’UDICON si è opposta fermamente a questo provvedimento ed ha chiesto la prosecuzione delle indagini. Nelle prossime settimane si terrà un’apposita udienza ed il GIP deciderà se confermare o meno l’archiviazione chiesta dalla Procura.

Il presidente dell’U.Di.Con. Denis Nesci ha riferito: ”Sono sicuro che l’Autorità Giudiziaria prenderà la decisione più adeguata per tutelare i cittadini di Roma vittime dei disservizi verificatisi e farà chiarezza su questa annosa vicenda”.

 
_____________________________________
U.Di.Con. - Unione Difesa Consumatori
Ufficio Stampa
Via Santa Croce in Gerusalemme, 67 - 00185 Roma
Tel. 06.77250783 - Fax 06.77591309
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl