UN ENCOMIO PUBBLICO AL CITTADINO ROMENO CHE HA SALVATO DALLE FIAMME LA VICINA DI CASA A MILANO

UN ENCOMIO PUBBLICO AL CITTADINO ROMENO CHE HA SALVATO DALLE FIAMME LA VICINA DI CASA A MILANO.

Persone Marco Dott, Viorin T.
Luoghi Milano, comune di Milano
Organizzazioni Culutrale
Argomenti termini tecnici, diritto commerciale

17/mag/2012 08.35.01 associazione euromediterranea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In questi giorni, le cronache dei giornali hanno riportato il coraggioso gesto
di Viorin T., cittadino romeno di 44 anni, che in quartiere di Milano, dopo
aver avvertito un forte odore di buciato proveniente da un appartamento non ha
esitato un momento e,sfondando la porta d’ingresso e ha tratto in salvo la
donna. Un gesto , che in una società sempre meno propensa ad occuparsi del
prossimo e dove spesso anche il vicino di casa è un estraneo non solo
meriterebbe particolare rilievo da parte degli organismi di informazione ma
anche il sincero ringraziamento da parte delle autorità locali.
Propabilemnte, questo cittadino, non si è reso conto di compiere un gesto
eroico semplicemente e sobriamente ha pensato che in quella occasione e
difornte alla possibilità di salvare una vita umana ha reputato di fare la cosa
più ovvia , cercare di soccorre un’altra persona, un atto, che per citare il
titolo di un libro celebre rientra in quella “banalità del bene” che spinge ( o
dovrebbe spingere) gli esseri umani a comportarsi come fratelli, al di la delle
differenze di lingua, sesso, religione o razza.
Proprio questo spirito di fratellanza, propabilmente ha spinto il Signor
Viorin T a sfidare le fiamme e cercare di strappare dalle fiamme la vita di una
anziana milanese. Uno spirito che, in tempi normali, non avrebbe bisogno di
particoalre pubblicità, ma in momenti straordinari, come quelli che viviamo,
necessita di essere adittato come esempio e modello. il Signor Viorin T ,
cittadino romeno, si è dimostrato, pienamente parte di quella cultura
ambrosiana della solidarietà che è sempre pronta, con discrezione e silenzio,
ad operare per il prossimo.
Per questo sarebbe bello che il Comune di Milano, potesse in qualche modo
riconoscere a questo cittadino romeno una sorta di ecomio pubblico per
ringraziarlo, non solo del singolo gesto ma dell’esempio di civilità e
altruismo dimostrato difronte al pericolo.

Dott Marco Baratto
Associazione Culutrale Euromediterranea


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl