AREA Sabaudia

AREA Sabaudia Sabaudia: AREA e Azione Giovani per la Giustizia Sociale L'Associazione Culturale AREA e Azione Giovani di Sabaudia aderiscono con forza

03/apr/2006 04.52.57 areasabaudia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Sabaudia: AREA e Azione Giovani per la Giustizia Sociale

 
 
L’Associazione Culturale AREA e Azione Giovani di Sabaudia aderiscono con forza alla petizione lanciata da Azione Giovani Roma contro il precariato e per la Giustizia Sociale. “Le due Comunità, affermano i responsabili Flavio Di Lascio e Franco Geranio, appoggiano e credono nell’iniziativa messa in campo da Federico Iadicicco presidente Ag Roma. Premesso che il governo in questi anni ha comunque dato una  architettura al mondo occupazionale, bisogna sottolineare che il precariato, purtroppo, molto spesso si scontra con il futuro dei giovani. Siamo convinti, però, che forme di impiego atipiche siano comunque fondamentali per lo sviluppo e la crescita del nostro Paese se inquadrate in un insieme di tutele.  L’imperativo è quello di proporre un modello sociale equo  che sia in grado di coniugare  flessibilità del mondo del lavoro con le necessarie garanzie in termini di occupazione e di retribuzione. E’ necessario, proseguono gli esponenti locali, introdurre degli ammortizzatori sociali che tutelino i lavoratori dal rischio di riduzione del reddito, come per altro in ogni forma di lavoro flessibile. Le proposte dell’appello sono, innanzitutto, l'introduzione di un sussidio di disoccupazione di durata massima biennale rinnovabile per altri due anni in un decennio, ai livelli minimi di sussistenza, vincolato alla partecipazione a corsi di formazione e/o riqualificazione; l’introduzione di un sistema di controlli sulle agenzie di lavoro interinale per evitare elusioni delle norme sul lavoro subordinato e l’attivazione di politiche che consentano l’accesso al credito per tutti i lavoratori cosiddetti flessibili. La flessibilità deve essere innanzitutto un’opportunità per i giovani e non una forma di precarietà diffusa”. E’ possibile visionare e sottoscrivere la petizione visitando il sito www.azionegiovaniroma.org

Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl