Vigilia delle Elezioni 9-10 aprile 2006

08/apr/2006 01.04.34 Ge.Fi.S. - Genitori di Figli Sequestrati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gent.mo Comunicati.net,
siamo ormai giunti al fatidico momento in cui dobbiamo recarci (per
chi vorrà farlo) alle urne, per esprimere quello che è uno degli
ultimi baluardi della Democrazia in Italia: il Diritto di Voto. In
questi giorni abbiamo dovuto sorbirci le parole, e le bugie, dei
rappresentanti di sinistra, di destra e del centro politico italiano,
che ci hanno riempito le case di carta e grandi propositi, ma una cosa
noi sappiamo in più di loro: che della famiglia italiana e dei nostri
figli a nessuno di loro è importato un bel nulla. Anche se, dopo tre
anni di travagliata gestazione, è apparsa una leggina sull'affidamento
condiviso dei figli nei casi di separazione, sappiate sempre che in
essa, i politici che l'hanno approvata, hanno inserito la possibilità
per il giudice di non concedere l'affidamento condiviso,
giustificandolo con provvedimento motivato. Quest'ultima frase può
bastare a sollevare i giusti dubbi su come, nei prossimi anni, tale
legge sarà applicata, viste le nostre esperienze passate. Proprio a
seguito di queste esperienze vorrei invitare TUTTI coloro che, loro
malgrado, hanno vissuto esperienze di separazione dai figli,
coinvolgendo anche i loro parenti più cari, A NON VOTARE PER ALCUNA
FAZIONE POLITICA, al fine di dimostrare che i Genitori Italiani non
intendono più prestarsi ai giochi politici ed economici nei quali i
propri figli sono gli unici a rimetterci.

Anche il NON VOTO e l'ANNULLAMENTO DELLA SCHEDA ELETTORALE,
rappresentano una presa di posizione ed un'espressione di voto,
perfettamente legali!

Se questa azione solleverà ancora alcuni dubbi sulla sua reale
efficacia, vi invito a ricordarvi di ciò che hanno passato i vostri
figli, e voi stessi, durante i lunghi anni di lotta trascorsi nelle aule
dei Tribunali che, in alcuni casi, hanno avuto anche risvolti
drammatici all'interno dei nuclei familiari.

Sono perfettamente certo che ognuno di voi, ricordando i propri figli,
farà l'azione giusta, perchè sarà quella che, nei prossimi anni,
determinerà la fine, o la continuazione, delle discriminazioni operate
finora, sistematicamente, ai danni dei genitori non affidatari e dei
loro figli.

Cordiali saluti.

Fausto Paesani - cell. 3478473605 -
http://xoomer.virgilio.it/geni_e_figli

--
Perchè soltanto attraverso l'Informazione si può combattere l'Ingiustizia !!

Nel caso non volessi più ricevere e-mail puoi inviare la tua richiesta
di cancellazione dalla lista di distribuzione al seguente indirizzo
e-mail: genitori_e_figli@hotmail.com

Ricordandoti che da anni lottiamo per combattere le ingiustizie e
disparità di trattamento nei casi di Separazione dei Genitori ed
Affido dei Minori in Italia, ti ringraziamo per l'attenzione e
comprensione e porgiamo i nostri più cordiali saluti estesi ai Tuoi
Familiari.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl