CON LA CATTURA DI PROVENZANO IL POPOLO SICILIANO HA IL DIRITTO DI TRARRE UN SOSPIRO Dl SOLLIEVO

MA NON BISOGNA ABBASSARE LA GUARDIAGli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu riconoscono innanzi tutto che la cattura del superlatitante, Bernardo PROVENZANO, ha, fra gli altri significati, quello importantissimo di rappresentare la rivincita dello Stato di Diritto, della Giustizia, della Società civile e - soprattutto - la vittoria della Sicilia degli Onesti sul potere, sulla strategia e sull'arroganza del personaggio che fino a questo momento è stato considerato il "Capo" riconosciuto della Mafia in Sicilia.

13/apr/2006 08.31.16 Movimento per l'Indipendenza della Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "SICILIA INDIPINNENTI"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "SICILIA INDIPENDENTE"

- Sikritarìa Nazziunali -


Kumunikatu Stampa

CON LA CATTURA DI PROVENZANO IL POPOLO SICILIANO HA IL DIRITTO DI TRARRE UN SOSPIRO Dl SOLLIEVO. MA NON BISOGNA ABBASSARE LA GUARDIA

Gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu riconoscono innanzi tutto che la cattura del superlatitante, Bernardo PROVENZANO, ha, fra gli altri significati, quello importantissimo di rappresentare la rivincita dello Stato di Diritto, della Giustizia , della Società civile e - soprattutto - la vittoria della Sicilia degli Onesti sul potere, sulla strategia e sull'arroganza del personaggio che fino a questo momento è stato considerato il "Capo" riconosciuto della Mafia in Sicilia.

È certamente un avvenimento epocale, questo, con il quale si spera che si sia conclusa una fase, tormentatissima, della lotta contro la Mafia, consentendo ai Siciliani di trarre finalmente un sospiro di sollievo. Non bisognerà tuttavia abbassare mai la guardia, in quanto la PIOVRA non è stata ancora definitivamente sconfitta. Ed in quanto continuano a sussistere molte delle condizioni che ne hanno determinato la nascita e la crescita. È però doveroso cogliere l'occasione per rinnovare i sensi della nostra più sincera gratitudine alla Magistratura, alle Forze dell'Ordine, alla Polizia, ai Giornalisti ed ai Politici più coraggiosi, nonché a quanti - ad ogni livello - hanno dato il rispettivo contributo per condurre felicemente a termine una operazione assai complessa. E molto più difficile di quanto non si possa immaginare. Come peraltro dimostra la circostanza che per ben quarantatre anni non se ne era venuti a capo.

Anche se il merito dell'odierno successo è strettamente connesso con il progresso graduale che nel tempo le indagini avevano conseguito in un clima di perseveranza, di dedizione e di tensione morale. E con grandi sacrifici. E con tante perdite di Vite umane.

In questo momento di soddisfazione morale abbiamo il dovere prioritario di rivolgere un mesto e grato pensiero alle migliaia di vittime, che la mafia ha seminato sul suo percorso in questi quarantatre anni. E, per tutte, citiamo i nomi degli Eroi del nostro tempo Falcone e Borsellino. I quali hanno dimostrato con il loro Olocausto che i Siciliani sono sostanzialmente contro la mafia ed hanno il coraggio e le capacità di lottarla stando anche in prima linea.

Rinviando ad altra sede ogni altra considerazione, l'FNS si limita a puntualizzare che il fatto nuovo ed eclatante della cattura di uno dei maggiori esponenti della mafia consentirà certamente alla Magistratura e alle Forze dell'Ordine di fare maggiore luce su quei delitti. Sul Sicari, sui Complici e sui Mandanti. E di fare - in molti casi - finalmente GIUSTIZIA. Ma non bisogna fermarsi a questo. È infatti doveroso e necessario operare più a largo raggio e più in profondità per creare in Sicilia condizioni di legalità, di sviluppo economico, di vera democrazia e di ordinamento giuridico-istituzionale più adeguate alle esigenze fondamentali della specifica Realtà in cui vive e lavora il Popolo Siciliano. Senza le quali condizioni, la mafia troverà infatti in Sicilia un habitat ed un "ruolo" che ne assicureranno la sopravvivenza e la crescita; così come è avvenuto ininterrottamente dal 1860 ad oggi. L'FNS ribadisce altresì il principio che la Sicilia sarà veramente libera, se si sarà, prima, liberata dalla mafia.

Palermu, 13 aprili 2006

'U Sikritariu (Giuseppe Scianò)

--------------------------------------------------------

Si ringrazia per l'attenzione. L'Addetto Stampa (Giovanni Basile)


FRUNTI NAZZIUNALI SICILIANU "Sicilia Indipinnenti"
FRONTE NAZIONALE SICILIANO "Sicilia Indipendente"
Via Brunetto Latini, 26 - 90141 Palermo
tel&fax (+39) 091329456

Internet: www.fns.it / e-mail: fns@fns.it
Ufficio Stampa: www.siciliaindipendente.org (also in english)
e-mail: siciliaindipinnenti@gmail.com

"CUMITATU CITATI 'I CATANIA"
"Comitato Città di Catania"
www.fnscatania.tk
www.nonfartifregare.tk
fnscatania@gmail.com
tel (+39) 1786012222 fax (+39) 1782211303
Skype id: nicheja

"CUMITATU CITATI 'I GIRGENTI"
fnsgirgenti@gmail.com

"CUMITATU MISSINISI"
fnsmissinisi@gmail.com

"CUMITATU NISSENU"
fnsnissenu@gmail.com

«Noi vogliamo difendere e diffondere un'idea della cui santità e giustizia siamo profondamente convinti e che fatalmente ed ineluttabilmente trionferà».

Andrea Finocchiaro Aprile, 1944




AVVERTENZA
I Comunicati informativi e/o stampa  del "Frunti Nazziunali Sicilianu" rispettano le norme sulla privacy del Decreto Legislativo 196/giugno 2003. Essi non rappresentano spam ma informazione politica, culturale ed economica su argomenti di attualità e riflessione aventi ad oggetto la Sicilia ed i Siciliani. Sono inviati a coloro il cui indirizzo è stato segnalato dagli utenti stessi, da conoscenti, dalla Stampa o da elenchi resi pubblici. NON HANNO ALCUN SCOPO DI LUCRO. Chiunque collegato intendesse inviare informazioni, documentazioni, lo può fare, come anche fare inserire un nuovo indirizzo e-mail di un conoscente invitando l'interessato a mandare un messaggio a " siciliaindipinnenti@gmail..com".  Lo stesso procedimento, vale a dire l'invio di una e-mail al sopraindicato indirizzo vale per chi volesse essere cancellato dalla mailing list ai sensi del succitato Decreto Legislativo. Accettiamo di buon grado sia consigli che suggerimenti e/o sproni.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl