Il MIUR programma. Che sbagli qualcosa?

21/giu/2012 22.10.34 S.I.Ve.L.P. Sindacato Vet. Liberi Professionisti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Si è celebrato il “rito” della programmazione dei posti per le facoltà di medicina veterinaria. Il 19 giugno si è svolta la solita riunione in cui sono stati presentati i soliti dati, chiesti alle regioni, per arrivare ai soliti risultati. Mentre la spending review del Governo annuncia un esubero di 40.000 statali (che salgono a 200.000, con il coinvolgimento di amministrazioni regionali ed enti locali) e la libera professione, popolata di disoccupati e sotto-occupati, esprime fabbisogno ZERO, pare siano richiesti più di mille neo-laureati. Di questi 600 nel SSN e quasi altrettanti nella libera professione. Poco importa se da anni queste stime sono puntualmente disattese: nella sanità pubblica non solo non si parla di assunzioni, ma è ritenuto insostenibile il numero di quelle attuali. Nella sanità privata d’altro canto i redditi medi sono indecorosi e la professione è popolata di partite iva che si barcamenano nell'impossibilità di un vero posto di lavoro. Chi fornisce i dati si rende responsabile delle future assunzioni? Non se ne parla nemmeno. I nostri laureati, la cui preparazione costa alla collettività almeno 300.000 € ciascuno (per i 5 anni di università), resteranno senza lavoro, ingannati insieme alle loro famiglie da annunci di prospettive occupazionali del tutto fantasiose. Oppure andranno all'estero a fornire supporto a Stati che non hanno speso nulla per prepararli, e versare lì quelle tasse che, comunque, in una vita di lavoro in Italia, non basterebbero -loro malgrado- a “ripagare” allo Stato quanto ha investito nella loro formazione. Alla riunione partecipano anche alcuni veterinari ma il risultato è una “pacca sulle spalle”, sentiti ma non ascoltati, ed i numeri restano drammaticamente lontani dalla realtà. Dr. Angelo Troi - Segretario Generale SIVeLP www.sivelp.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl