Ferrara. Marescotti: ''animalisti forti con i deboli,deboli con i forti''

02/lug/2012 08.05.54 Ufficio Stampa FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FederFauna - Ufficio Stampa

--------------------------------------------------------------------------------

Ferrara. Marescotti: "animalisti forti con i deboli, deboli con i forti".

Storie di animalisti a Ferrara e dintorni. Di Roberto Marescotti

E' un caldo pomeriggio di Giugno...

Una piazza  dell'Emilia Romagna pronta per una sagra serale.(Copparo provincia di Ferrara)

Arriva un prorompente gruppo di animalisti; quanti?

Dieci, forse quindici? Sicuramente non arrivano a venti.

Inscenano una manifestazione: alcuni passi in girotondo brandendo qualche cartello.

Contestano le corse delle oche  che dovrebbero svolgersi  in serata.

Va detto gare che si sono sempre disputate senza incidenti  o maltrattamenti.

Alle oche viene messa una imbracatura attorno alle ali e vengono spinte, a voce da dietro senza alcuna percossa, come quando vengono portate o ritirate dal pascolo.

Oche longevissime, allevate e coccolate nei giardini dai loro "artieri" che le preparano per tutto l'anno allenandole in giardino.

E allora in che cosa consiste il problema?

Dove stanno i maltrattamenti?

Ma tant'è la pletorica  manifestazione animalista sortisce l'effetto di far abolire per sempre la corsa delle oche, che, quindi, per volonta' degli animalisti devono essere allevate esclusivamente per fini culinari...

Alcuni anni dopo, stessa piazza, stessa manifestazione, questa volta per abolire le corse delle asine, stesso risultato.

Con l'asino, per volere degli animalisti si puo' fare solo la sagra a base di stracotto e polenta.

Ancora: Ferrara animalisti agguerriti riescono ad abolire la storica sfilata di carrozze e cavalli che si e' sempre svolta senza problemi per nessuno.

Gli animalisti ci provano anche con il Palio di Ferrara che ai cavalli di problemi ne ha dati con feriti e morti, ma qui, non c'e' trippa per gatti, anzi per gli animalisti, facciano pure le loro passeggiatine i poteri forti  della politica locale sono a favore del Palio (un nome per tutti: Dario Franceschini ex sbandieratore), gli assessori ed il sindaco entusiasti sugli spalti,  e nei loro confronti la sovranita' animalista e' limitata, in questo caso guai a disturbare il manovratore!

Questa e' la logica degli animalisti: forti con i deboli, deboli con i forti.

Roberto Marescotti



--------------------------------------------------------------------------------


FederFauna
Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
European Confederation of Associations of Breeders, Dealers and Keepers of Animals
Via Altabella, 11 - 40125 Bologna
Tel. 895.510.0030 (servizio a pagamento) - Fax 051/2759026
www.federfauna.org



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl