LA TRAMA DI " SCANDY "

15/lug/2012 13.15.01 comitato per la salvaguardia della cultura europea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
LA TRAMA DI " SCANDY "

L'eroe europeo Giorgio Castriota Scanderbeg, osservando dall'aldilà che la sua casa romana ( Palazzo Scanderbeg ), che dovrebbe essere considerata patrimonio dell'umanità, non riesce a suscitare la giusta sensibilità nelle istituzioni italiane ed albanesi, decide di rompere gli indugi e di ritornare in vita per risolvere direttamente la questione. In questa impresa collabo...rano una famosa modella del secolo XIX, di nome Rosanera, provienente dal paese di Cervara di Roma, ed un cagnolino, di nome Bric, che è simbolo della L.A.I. ( Lega Antivivisezionista Italiana ). Le vicissitudini di questi personaggi si intrecciano con quelle di persone esistenti in realtà e che compartecipano all'azione generale del fumetto. Una cosa mai vista. Come fa il personaggio di un fumetto a realizzare l'impresa di recuperare all'umanità lo storico palazzo Scanderbeg? Eppure lo recupererà. Le prime 150 pagine del fumetto si possono scaricare gratuitamente dal sito www.scandy.it
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl