Come uscire per sempre dalla tossicodipendenza (Terza Puntata)

06/ago/2012 18.38.11 comunita-droga.org Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Narconon Logo
English article on bottom page

Come uscire per sempre dalla tossicodipendenza

(3a puntata)


La dipendenza inizia con un disagio, un problema o una qualche forma di dolore emotivo o fisico. Questa persona è fondamentalmente buona, come la maggior parte delle persone nella nostra società, ma incontra un problema che le sta provocando dolore fisico o emotivo, un disagio per il quale non ha una risposta immediata. Qui abbiamo una persona che ha incontrato un problema o un disagio e non è in grado di risolverlo.

Potrebbe anche trattarsi della difficoltà ad inserirsi a scuola, per un ragazzo o di una separazione o un divorzio, per un adulto. Potrebbe trattarsi di un disagio fisico come una gamba rotta, un mal di schiena o insonnia. La persona che sta vivendo un tale disagio ha un problema. Sente questo problema come una situazione preoccupante e persistente, non riuscendo a trovare una soluzione o un sollievo immediato.

Noi tutti abbiamo vissuto situazioni del genere, in maggiore o minor misura. La differenza tra chi di noi diventa dipendente e chi no, in una situazione traumatica del genere, è dovuta alla presenza di due fattori: una significativa pressione a favore delle sostanze tossiche (farmaci, droga o alcol) esercitata da chi ha influenza su di noi (un parente, un compagno di scuola, un amico, un programma televisivo, un articolo di un giornale, eccetera) e l'effetto anestetico contro il dolore o l'intorpidimento emotivo generato dai farmaci, dalle droghe o dall'alcol che diventa una soluzione accettabile contro il disagio o il dolore.

Facendone uso, una persona si sente sollevata dalle sensazioni negative connesse al suo problema e non appena questo sollievo si manifesta, inizia inavvertitamente ad assegnare un valore a quella sostanza che l'ha aiutata a stare meglio. Più grande è il problema, maggiore il disagio e maggiore sarà il valore assegnato alla sostanza. Anche se il sollievo è solo temporaneo, la sostanza tossica è benvenuta e adottata come soluzione al problema.

Il valore assegnato alla sostanza è l'unica ragione per cui la persona ne farà uso per una seconda, una terza volta, ecc. Oltre questo punto, è solo questione di tempo prima che chi beve alcolici o usa sostanze tossiche perda la capacità di controllarne l'uso. Non importa la quantità di auto controllo che una persona creda di avere: una volta abbia iniziato ad usare regolarmente farmaci, droghe o alcol per il loro "effetto sollievo", si trova già sulla strada chiamata tossicodipendenza.

(CONTINUA)



SE CONOSCI QUALCUNO CHE HA UN PROBLEMA DI DROGA O ALCOL C'È QUALCOSA CHE PUOI FARE SUBITO

CHIAMA 02 3658 9162

IL PROGRAMMA NARCONON FUNZIONA


Narconon è un programma di riabilitazione che non utilizza droghe alternative, farmaci o sostanze che alterano la mente, nel processo della riabilitazione.
È un programma di studio (educativo) per la riabilitazione di chi ha abusato di droghe o alcol basato sulle ricerche e le scoperte dell'educatore L. Ron Hubbard.

Le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e confidenziali ed è vietata la diffu- sione in qualunque modo eseguita. Qualora Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio è destinato, La invito ad eliminarlo e a non leggerlo,dandocene gentilmente comunicazione. Per qualsiasi informazione si prega di informarci all'indirizzo e-mail: futuromigliore@interbusiness.it
(D. Lgs. n. 196/2003 -Testo Unico Privacy).

CANCELLA QUI
UNSUBSCRIBE



Narconon International

Narconon Spokesperson Exposes Why "Cocaine Vaccine" Will Fall Seriously Short


A steady stream of stories about animal and human tests with new "cocaine vaccines" may have some positive results there's a real reason why they will never replace rehab.

The buzz about "cocaine vaccines" keeps increasing as media like Time Magazine and US News & World Report report on recent developments. But despite the buzz, multiple trials involving both humans and animals are finding that most people do not benefit from the vaccine, but even for those that do, the vaccine wears off in four to thirteen weeks.

The vaccine attempts to help cocaine addicts by blunting the ability of the drug to affect the brain its usual manner. There are different vaccines being tested, some using norococaine, a substance resulting from a breakdown of cocaine, bonded to inactive cholera toxin. The vaccines are then injected between one and five times, the number of times varying depending on the exact formula and the procedure being used by the trial.



Copyright © 2012 Narconon Sud Europa. Narconon e il logo Narconon jumping man sono marchi d' impresa e di servizio di proprietà dell' Association for Better Living and Education International (ABLE) e sono usati con il suo permesso. Si ringrazia la L. Ron Hubbard Library per avere concesso la riproduzione di materiale protetto da copyright.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl