interrogazioni caso stellacci balboni

18/mag/2006 11.59.18 Comitato bolognese Scuola e Costituzione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
                                                  Comitato bolognese Scuola e Costituzione

                                                                    Comunicato stampa

                                      No alla scuola del Ministero, Si alla scuola della Repubblica.

Il Comitato bolognese Scuola e Costituzione condivide il contenuto delle interrogazioni parlamentari delle on.li Zanotti e Lenzi e dei Sen. Soliani e Vitali.
Ritiene necessario un intervento urgente del nuovo Ministro per ridare serenità e fiducia nel futuro alla scuola bolognese, che sempre si è impegnata per difendere il modello di scuola costituzionale, per fare vivere una scuola autonoma e indipendente dal potere politico che sappia fornire ai giovani un ambiente laico e pluralista dove possano sviluppare in piena libertà le proprie idee attraverso il metodo del confronto e del rispetto di tutte le posizioni culturali.
Risulta pertanto inaccettabile e intimidatorio l'intervento della Dott. ssa Stellacci che cerca di imporre alla scuola bolognese il pensiero unico della subordinazione gerarchica.
Tali comportamenti, se non ostacolati, avrebbero la conseguenza di affossare la vitalità, la creatività e il tentativo della scuola  di fornire alle nuove generazioni un livello di istruzione qualificato e all'altezza delle sfide culturali della società della coinoscenza.
E' solo attraverso il lavoro collegiale, il confronto fra insegnanti, genitori e studenti che si può rilanciare il ruolo della Scuola di tutti e per tutti.

Il segretario Bruno Moretto
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl