Comunicato:"Il Grido dell'Africa" 20 Maggio 2006 IV CAMMIMO di Pace Benevento- Pietrelcina

19/mag/2006 11.55.27 giovanni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
COMUNICATO STAMPA
TUTTO PRONTO PER ACCOGLIERE LE 6000 PRESENZE ALLA MARCIA DA  BENEVENTO A  PIETRELCINA
SABATO 20 MAGGIO 2006
 
 
 
La IV edizione del Cammino di riconciliazione e pace organizzato dalla Tavola di Riconciliazione e Pace (portavoce dott. Antonio Meola, presidente Acli Bn), sul tema di quest'anno che è: " IL GRIDO DELL'AFRICA" è  in programma  a Benevento per il giorno 20 Maggio. Per il grande evento è prevista la partecipazione di 6.000 persone provenienti da molte regioni d’Italia.  Alle ore 9,00 in Piazza Risorgimento concentramento e raduno marcianti. I Comuni Sanniti che parteciperanno alla manifestazione saranno presenti con una delegazione e il Gonfalone. Lungo il percorso sono previsti 4 punti Ristoro e Servizi Igienici. Per i  Pullman provenienti dal sud Italia (fra cui una delegazione dalla Locride-Calabria) vi sarà un  servizio ricettivo e accoglienza presso il Punto informativo Turistico Provinciale  area Terminal.   L’Associazione <<THINK ONE THING>> in collaborazione con l’Associazione Culturale Arti Visive “IMAGO “ organizza il primo concorso fotografico dal tema “ LA PACE E L’AFRICA  VISTI CON L’OCCHIO FOTOGRAFICO a cui parteciperanno gli alunni della 3^ media di: Foglianise, Montesarchio, Pietrelcina  e Benevento (Scuola Giovanni Pascoli).
E’ prevista la partecipazione straordinaria della cantautrice della pace Agnese Ginocchio che canterà prima dei saluti delle autorità civili - religiose fra cui: Presidente della Provincia  di Benevento Nardone, Sindaco di Benevento D’Alessandro, Sindaco di Pietrelcina Masone, Presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero.
Il percorso   partenza P.zza Risorgimento, via Perasso,  Corso Garibaldi, Corso Vittorio Emanuele, Ponte Calore, via Manfredi di Svevia (Lungo Calore), via Francesco Paga, via Valfortore,  via S. Francesco, via Acquafredda -  c.da Cardoni - cda Capolazzo- c.da  Camerelle -     Pineta  (Pietrelcina) Pietrelcina centro urbano - Via Gregorio -  Piazza Annunziata (Pietrelcina ) Arrivo. Prevista una santa messa alle ore 15,30 officiata da sacerdoti provenienti dall’ AFRICA.
 
 
 Comunicato stampa
I NUMERI DELLA  VERGOGNA 
4° CAMMINO DI RICONCILIAZIONE E PACE
APPELLO  “IL GRIDO DELL’ AFRICA”
 
Antonio Meola (portavoce Cammino Pace): CHIEDIAMO ALLE ISTITUZIONI LOCALI LA PRESENZA  DELLA TAVOLA  AL FORUM SOCIALE  MONDIALE DEL 2007 A NAIROBI,  IN KENYA A RAPPRESENTARE TUTTO IL SANNIO.
 
6.000 PARTECIPANTI  PROVENIENTI DA TUTTO ILCENTRO SUD PRENDERANNO PARTE AL CAMMINO DI DOMANI.
 
I Presidente della Provincia Nardone, il Sindaco di Benevento D’Alessandro,
il Sindaco di Pietrelcina Masone, il Presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero e Soana Tortora della Tavola della Pace di Assisi hanno dato la loro adesione e prenderanno parte al cammino. 
 
La Regione Campania, come negli anni passati, sarà presente con il  gonfalone, i comuni sanniti invitati dal presidente Nardone saranno presenti con una delegazione e il proprio gonfalone.
 
L’Africa, al di là delle emergenze che di volta in volta salgono alla ribalta dei media, rimane una emergenza assoluta. Come ha recentemente detto Egeland, responsabile delle emergenze umanitarie dell’Onu, “in Africa vi è uno tsunami a settimana”. Con i suoi drammi silenziosi, l’ Africa purtroppo non raggiungerà gli obiettivi proposti nella dichiarazione del millennio delle Nazioni Unite entro il 2015. Non a caso l'Italia si è guadagnata l'ultimo posto in classifica nel perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio! Ma, noi,  facciamo anche appello alle società civili - italiana ma non solo - alle forze sociali e dell'associazionismo, agli uomini e alle donne di buona volontà perché scelgano con decisione la strada del "partenariato globale insieme si deve e si può sperare per un  futuro migliore! Cosi il  portavoce della Tavola della Riconciliazione e Pace Antonio Meola ha dichiarato: “Per quanto riguarda i dati dell’'Africa Subsahariana sono ancora terrificanti. La regione con i suoi 589 milioni di abitanti, ossia l'11 per cento della popolazione del nostro pianeta, contribuisce solo con l'1 per cento al prodotto mondiale. Inoltre il suo reddito pro-capite annuale non supera i 375 euro. Ogni anno, due milioni di persone non raggiungono le 24 ore di vita. Uno scandalo che riguarda soprattutto i Paesi poveri del Pianeta. Questa è la denuncia di Save the Children, l'organizzazione umanitaria che si occupa d'infanzia, nel suo Rapporto sullo stato delle madri nel mondo. Le cifre sono agghiaccianti: un altro milione di bambini muore tra il secondo e il settimo giorno di vita, ancora un altro milione tra la seconda e la quarta settimana. In tutto, un "popolo" di 4 milioni di bambini, pari alla popolazione della Svizzera, che muore senza aver raggiunto il mese di vita. La strage è dovuta all'incuria sanitaria in cui versano decine di Paesi nel Sud del mondo. Semplici precauzioni e misure sanitarie che da noi diamo per scontate possono fare la differenza fra la vita e la morte per questi bambini. Semplici precauzioni, che però non vengono prese. Secondo il rapporto dell'organizzazione internazionale, il nostro è uno dei Paesi con il più basso tasso di mortalità alla nascita: 4 bambini su mille muoiono prima di compiere un anno e 5 su mille prima di arrivare al quinto anno. In cima alla lista i Paesi scandinavi, mentre le mamme che stanno peggio risultano essere quelle che vivono nell'Africa subsahariana. Nel valutare il benessere delle madri e dei neonati in 53 paesi a basso reddito, la classifica stilata da Save the Children vede Liberia e Afghanistan all'ultimo posto e Vietnam e Nicaragua al primo. Il tasso di mortalità alla nascita in Liberia è 5 volte quello del Vietnam. Il dossier prende inoltre in considerazione 23 paesi a "medio reddito", fra quelli in via di sviluppo, e pone l'Iraq in fondo alla graduatoria (6 morti ogni 100 nati) e la Colombia in testa (1 morto su 100 nati). L’Africa ha bisogno di cibo e di aiuto ma ha anche bisogno di sostegno civile e morale. E’ per questo che siamo chiamati ad impegnarci, continua Meola, ognuno per ciò che gli compete, ma tutti con la stessa coscienza e responsabilità globale, per questi motivi  Cammineremo da Benevento a Pietrelcina per la Riconciliazione e Pace.  Non fare mancare la tua voce, servirà a dare voce a chi non ha voce. E’ nostra intenzione, conclude  Meola,  creare un direttivo della Tavola che rappresenti i vari partner istituzionali cha hanno dato il via a questa avventura di Pace nel Sannio,  finalizzeremo  il lavoro svolto di questi anni, per caratterizzare la nostra partecipazione al  Forum Sociale Mondiale che ci vedrà impegnati all'inizio del 2007 a Nairobi, in Kenya.
 
 
Fonte:
TAVOLA DELLA RICONCILIAZIONE E PACE
Sede organizzativa presso le ACLI - sede di Benevento
Via Francesco Flora 31 - 82100 Benevento (BN)
TEL. 0824.314653 - FAX 0824.317424
E-Mail: camminodiriconciliazione@aclibenevento.it
-Mail: acli.benevento@tin.it     organizzazione@aclibenevento.it

Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl