GETRONICS-EUTELIA:I SINDACATI E GLI ACCORDI-FOTOCOPIA

24/mag/2006 23.54.00 collettivolavoratorigetronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
GETRONICS-EUTELIA:I SINDACATI FIRMERANNO ACCORDI-FOTOCOPIA?

Pubblichiamo in esclusiva un altro documento. Un comunicato dai sindacati nazionali del settore delle comunicazioni dopo un incontro tenuto con i vertici di Eutelia a seguito della fusione con NTS e l'acquisizione di NoiCom. Anche in questo caso i sindacati si distinguono nell'assumere un ruolo di subordinazione filopadronale. Legittimano trasferimenti, contratti di precariato, contestazioni disciplinari, mancati rientri dalla Cassa Integrazione. Una piccola domanda per i vertici di Fiom,Fim e Uilm avete già dato il consenso per firmare un accordo simile anche per i lavoratori Getronics? Come mai adesso parlate di "piani di ristrutturazione"? Sono il frutto delle "riunioni ristrette" svoltesi al Ministero delle Attività Produttive con il vostro amico Valdameri? I lavoratori e le lavoratrici della Getronics non si rassegnano. Hanno creato una "rete" di autotutela militante di supporto legale e giornalistico che è attiva a prescindere dai sindacati nazionali. Non ci faremo condizionare dal "mobbing pianificato" e dal terrorismo psicologico. Non siamo dilettanti. Sul piano sindacale, legale e giornalistico. Quello che hanno subìto e subiscono i compagni e le compagne dipendenti di Eutelia e gli ex dipendenti NoiCom viene visto dai lavoratori Getronics come un motivo in più per difendersi in maniera scientifica e militante con coraggio e determinazione. Nei prossimi giorni pubblicheremo manuali di "autotutela e autodifesa legale e sindacale" sul mobbing, trasferimenti, vessazioni, contestazioni e provvedimenti disciplinari.
COMUNICATO


Il giorno 28/9/04 presso l'Unione Industriale di Arezzo SLC FISTel UILCOM nazionali, territoriali e RSU hanno incontrato l'Azienda Eutelia.
All'O.d.G. la presentazione del piano industriale, la fusione con NTS Network Sistem S.p.A. e l'acquisizione della società NOICOM telecomunicazioni.
Per quanto riguarda il piano industriale l'amministratore delegato ha ripercorso il processo di costituzione di Eutelia, illustrando l'andamento dell'Azienda nell'ultimo anno. Sono stati forniti i volumi degli investimenti già effettuati, prevalentemente su rete e infrastrutture, che ammontano a 430 mln di €, a fronte di una previsione sui ricavi per la chiusura del 2004 di 445 mln di € , con un EBITDA di 51,8 mln di €.
Nel prossimo triennio è prevista una crescita che dovrebbe portare a fine 2007 i ricavi a 620 mln di €, con un EBITDA di 88 mln di € mentre per gli investimenti si prevedono spese per circa 30 mln di € prevalentemente sulla rete di accesso e 37 mln di € per nuove acquisizioni.
Vengono confermate le linee di business aziendali: Affari, Consumer Prepagato, Internet Service Provider, Servizi Premium, per le quali si prevede una crescita generalizzata, con particolari avanzamenti sulla clientela business.
L'Azienda punta inoltre allo sfruttamento della rete in fibra, in grado di supportare la tecnologia UMTS, e dei 250 siti unbundling, per l'offerta di servizi a valore aggiunto, nel triennio è prevista l'installazione di 100.000 linee ADSL.
Tra le iniziative in programma quella di diffondere il brand Eutelia attraverso una importante campagna pubblicitaria a fine anno.
Per quanto riguarda l'organico, in questo primo anno, l'Azienda presenta un incremento di 44 unità, accompagnato da un significativo ricambio del mix professionale: 45 operai, 228 impiegati, 102 quadri, 22 dirigenti; di questi: 392 con contratto a tempo indeterminato, 4 CFL, 1 apprendistato, a cui vanno sommati 20 LAP per un totale di 417 unità (289 uomini 108 donne).
Sul fronte occupazionale nel prossimo triennio non sono previsti incrementi significativi, fermo restando le possibili acquisizioni.
Per quanto riguarda la fusione con NTS, l'amministratore delegato ha spiegato che l'operazione è tecnicamente funzionale per la quotazione dell'Azienda sui mercati finanziari. NTS, presente solo a Milano, ha un organico di 23 unità (14 uomini e 9 donne) già spostate nella sede Eutelia con contratto TLC.
Chiusa questa prima fase di discussione, le parti hanno affrontato i temi relativi all'acquisizione di NOICOM. A tale proposito l'amministratore delegato ha sottolineato come l'attuale organico della Società sia sovradimensionato e non preveda pertanto, di rinnovare i contratti per i LAVORATORI A PROGETTO e per i tempi determinati (circa quindici unità) ed il reintegro dei lavoratori in CIGS (circa diciannove unità).

Inoltre, per tutte le aree di staff presenti a Torino, è previsto il trasferimento presso la sede di Arezzo. Su quest'ultimo punto l'Azienda, pur sottolineando la necessità di avere quelle professionalità presso la sede di direzione, si è detta disponibile a valutare ricollocazioni a Torino in ambito commerciale e customer care.
Le OO.SS. hanno espresso giudizi positivi sulla capacità di crescita di Eutelia, sottolineando che tale processo va accompagnato da un consolidamento delle relazioni sindacali anche a livello territoriale, come elemento imprescindibile di coinvolgimento e condivisione dei lavoratori sui progetti aziendali.
Sull'operazione NOICOM le OO.SS. hanno dichiarato la propria volontà di ricercare soluzioni condivise per tutti i lavoratori attualmente in organico, chiedendo all'azienda, non appena gli enti preposti approveranno o meno l'utilizzo della CIGS, di prevedere un incontro specifico al fine di valutare nel merito tutte le criticità presenti: trasferimenti, ricollocazioni, tempi determinati, reintegro cassintegrati.
Infine, su richiesta delle OO.SS., l'Azienda ha accettato di sospendere, per i lavoratori NOICOM interessati, le contestazioni disciplinari in corso e di procedere ad una ulteriore verifica legale, sulla possibilità di recidere anticipatamente alcuni contratti a progetto.

LE SEGRETERIE NAZIONALISLC - CGIL FISTEL - CISL UILCOM - UIL

GETRONICS WORKERS - www.collettivolavoratorigetronics.blogspot.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl