LIDIA MENAPACE SENATRICE* Comunicato STAMPA straordinario di AGNESE Ginocchio

LIDIA MENAPACE SENATRICE* Comunicato STAMPA straordinario di AGNESE GinocchioComunicato STAMPA straordinario di AGNESE Ginocchio, per LIDIA MENAPACE SENATRICE Caserta *** La cantante della Pace Agnese Ginocchio a difesa di Lidia Menapace senatrice, fa pervenire il suo messaggio per il gesto sleale che ha compromesso la nomina della Menapace nella Commissione della Difesa.

08/giu/2006 20.38.00 giovanni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato STAMPA  straordinario di AGNESE Ginocchio, per LIDIA MENAPACE SENATRICE
 
 
Caserta *** La cantante della Pace Agnese Ginocchio a difesa di Lidia Menapace senatrice, fa pervenire il suo messaggio per il gesto sleale che ha compromesso la  nomina della Menapace nella Commissione della Difesa. Di seguito le parole di Ginocchio:"Qualche mese fa la rete dei movimenti per la pace lanciò l' ipotesi per la candidatura a presidente della repubblica di Lidia Menapace senatrice, donna della resistenza, ex partigiana, dalla più alta statura morale. Donna impegnata per la Pace, Menapace si è sempre distinta ed attivata per difesa della costituzione, in particolare dell'articolo 11. Meritava in pieno il titolo di essere nominata nella commissione della difesa del senato. Invece il blitz a sorpresa(che poi tanto a sorpresa non è visto e considerato i fatti...), contro tutte le previsioni che vedevano già la Menapace eletta, ancora una volta ha evidenziato l'atteggiamento ambiguo, sleale e opportunista, ben lungi dallo spirito di collaborazione, di amicizia, di apertura e di pace che i politici dovrebbero assumere, se davvero pensassero al bene dell' Italia e non solo a salvaguardare le loro posizioni e poltrone. Se con questo gesto i signori dell'opposizione volevano mettere a tacere i movimenti pacifisti, ebbene vi diciamo che noi siamo quì vivi e vegeti, più convinti che mai. Consapevoli di questo arduo e difficilissimo ruolo, continuiamo a ribadire il nostro No ad ogni forma di violenza e di guerra chiedendo di rispettare diritti e doveri della costituzione italiana ed in particolare dell'articolo 11. Siamo vicini, solidali e dalla dalla parte di Lidia. Ci sentiamo fortemente indignati e offesi di questo gesto denigratorio compiuto proprio da coloro che fanno parte del governo italiano, che hanno il gravoso compito di rappresentare l'Italia. L' Italia purtroppo mi dispace dirlo, perchè anch'io sono parte di quest' amata e travagliata nazione, in queste condizioni si avvia a una vera e propria bufera, una fase di sfascio, di declino morale. Dove vengono calpestati i valori, non riconosciuti i ruoli,e , dove alla dignità della persona prevale l'arroganza del potere e delle azioni, non c'è da aspettarsi nulla di buono. Solo il Cielo può aiutarci a uscire da questa spaventosa ondata di crisi generale. Ma ci vogliono anche le nostre azioni! Quindi, nel nome della Pace che significa difesa della Giustizia, della Democrazia e dei Diritti, non indietreggiamo, ne possiamo tacere di fronte al male del mondo! "
 
( fonte:Comunicato da redazione pace: http://www.agneseginocchio.it  )
 
 

Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale!
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl