EUTELIA-GETRONICS:SCHISANO CONTRO LANDI

Vogliono scaricare sul piano economico tutti i contenziosi legali della Getronics(a proposito Cara Pirata fatti fare dalla Getronics un quadro sinottico di tutte le cause ed i ricorsi, comprese quelle per mobbing e danno biologico).

21/giu/2006 19.38.00 collettivolavoratorigetronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EUTELIA-GETRONICS:LANDI OSTACOLATO DA UNA CORDATA DI IMPRENDITORI VICINI A ROBERTO SCHISANO

E' stata sospesa la procedura di acquisto da parte di Eunics di Getronics Italia? Questo sarebbe stato deciso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel corso di una riunione svoltasi nella giornata di oggi. I sindacati chiedono "garanzie sui livelli occupazionali" e vogliono visionare il "piano industriale". Un piano industriale che la famiglia Landi non ha potuto esporre per tre volte di seguito. Stanno giocando sulla pelle dei lavoratori e delle lavoratrici Getronics. Stanno speculando per difendere i loro interessi e per difendere gli scheletri nell'armadio. Utilizzano gli scioperi per ricattare l'imprenditore aretino, per rinnovare i 650 contratti di consulenza o trasformarli in contratto a tempo indeterminato. Vogliono imporre a Landi la "compartecipazione" in Eunics attraverso le cooperative o le piccole imprese della Compagnia delle Opere. Cooperative e piccole imprese contattate da Piero Serra e Roberto Schisano. Vogliono fare assumere i "contrattisti" esterni(assunti clientelarmente da Getronics). Parte di questi contrattisti sono amici e parenti di sindacalisti e della consorteria di Kapi e kapetti. Vogliono scaricare sul piano economico tutti i contenziosi legali della Getronics(a proposito Cara Pirata fatti fare dalla Getronics un quadro sinottico di tutte le cause ed i ricorsi, comprese quelle per mobbing e danno biologico). Non si è mai visto tanto "attivismo" sindacale e tanta "mobilitazione" da parte dei Kapetti fedelissimi di Schisano. Hanno paura di perdere le rendite di posizione.I kapi e kapetti vogliono garanzie che non saranno toccati. Adesso si fanno difendere dal sindacato. Lo stesso "dinamismo" sindacale non si è visto quando furono fatte le esternalizzazioni qualche anno fa. Perchè i sindacalisti nazionali non chiesero al governo di "sospendere la procedura"? La verità è che vogliono fare sborsare a Landi quello che dovrebbero sborsare Schisano, Serra e soci.
Noi continuiamo ad informare senza veli e senza censure i lavoratori e le lavoratrici. Saranno loro a giudicare. Leggete le due lettere inviataci da Samuele Landi dopo l'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico e qualche ora prima della riunione svoltasi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Acnora una volta emergono fatti e informazioni volutamente tenuti nascosti dalle organizzazioni sindacali e dal Coordinamento RSU. Abbiamo pubblicato poi un commento "anonimo". Ma la sua firma è inconfondibile. E' la firma di di chi (capetto/complice sindacalista)ha paura di perdere i propri privilegi e di non potere più continuare a fare affari e clientele. Un "commento" scritto con livore e rabbia contro il pirata.

Caro Capitano,
purtroppo quello che accade in Getronics è lo specchio della società italiana. Una società divisa in due. Da una parte le persone oneste, laboriose e sincere. Dall'altra l'affarismo, l'egoismo, il clientelismo e le ruberie.

Tu continui a fare chiarezza. Noi del Collettivo da buoni marxisti quali siamo non ci facciamo incantare dal linguaggio e dalla falsa realtà che ci vogliono propinare i sindacati filoSchisano e FiloSerra. Nè ci faremo strumentalizzare per difendere gli interessi di quei 49 "saggi"(vedi il post precedente) che si riunivano in conclave per avere lauti stipendi o consistenti spese di rappresentanza! I "saggi" studiavano a tavolino l'attuazione scientifica delle vessazioni e degli esuberi ai danni dei lavoratori e delle lavoratrici. Il sindacato a livello nazionale ed aziendale era complice. Si preoccupava....delle consulenze esterne!

LA PRIMA LETTERA DI SAMUELE LANDI INVIATACI IERI(MARTEDI' 20 GIUGNO) DOPO L'INCONTRO AL MAP
Cari Amici e Colleghi, vi scrivo per farvi un resoconto della riunione
che si è svolta al Ministero delle attività
produttive il 19/06/2006. Questo compito dovrebbe spettare alle Rsu, ma
visto le inesattezze (per non definirle
diversamente), che ho letto nei comunicati interni, mi sento in dovere
di rappresentarvi la realtà non solo da mio punto di vista
ma anche di quello del Ministero da cui ho ricevuto il verbale ieri sera.
Il comunicato delle Rsu riporta testualmente:
"Come sintetizzato dal comunicato delle OO.SS. allegato, dall'incontro
di ieri non abbiamo avuto
nessun ritorno positivo circa le condizioni minime proposte per entrare
nel merito delle trattative per
la procedura in atto su Getronics Italia: Mantenimento Fondo Olivetti,
Reintegro lavoratori esternalizzati in Getronics,
Blocco della Procedura in corso."
ed il verbale del Ministero a proposito di Alchera:
"Sono state preventivamente affrontate due questioni pregiudiziali,
emerse nel corso del precedente incontro del
12 giugno u.s., relative alla situazione dei lavoratori ex Getronics,
trasferiti lo scorso anno alla società Alchera,
recentemente dichiarata fallita, nonché all’esigenza di garantire ai
lavoratori Getronics l’iscrizione al Fondo Sanitario Integrativo
Olivetti.
Sulla prima questione, Getronics ha confermato la propria
indisponibilità, sulla base di articolate motivazioni,
di poter procedere al reintegro dei lavoratori coinvolti nel fallimento
Alchera. A salvaguardia degli stessi,
in ossequio agli impegni di garanzia a suo tempo assunti, ha comunicato
che Eunics procederà a formalizzare
tempestivamente, per far fronte a proprie esigenze organizzative,
l’assunzione degli stessi dalle liste di mobilità,
con i relativi benefici di legge ed alle stesse condizioni
contrattuali,
senza che questa iniziativa possa configurarsi
come continuità d’impresa tra Alchera ed Eunics. Le assunzioni
avverranno a valle della chiusura della trattativa
tra Getronics ed Eunics e subordinatamente al ritiro delle cause
attivate dai lavoratori contro la Getronics.
Getronics ha anche dichiarato di fare fronte alle richieste economiche
degli stessi lavoratori per il pregresso,
nelle misure di circa 700 Euro a testa."
sempre il verbale del Ministero a proposito del Fondo Sanitario
Olivetti:
"Sulla seconda questione Getronics si è impegnata ad attivare una
specifica iniziativa finalizzata a consentire
la modifica dello statuto che permetta la permanenza dell’accesso al
Fondo Olivetti anche ai lavoratori che escano
dal perimetro originale di ammissibilità al fondo stesso. Problemi di
rapporti tra OO.SS. ed altre società aderenti
al fondo hanno sin qui impedito di procedere alla necessaria modifica
statutaria."

Preciso che il Fondo Sanitario ha chiesto come condizione di ingresso,
che le OO.SS. ritirino
le cause legali pendenti nei loro confronti; vediamo cosa faranno le
OO.SS.......

La cosa vera descritta dalle OO.SS: è che la procedura di cessione non
si ferma e domani, salvo mancato accordo tra le parti, si firma
diventando
immediatamente efficace.

Lo sapete che ai tempi dei pirati, ai bugiardi si facevano fare 5 giri
di chiglia;-)?

Captain Hook

LA SECONDA LETTERA DEL PIRATA INVIATACI OGGI MERCOLEDI' 21 GIUGNO POCHE ORE PRIMA DELLA RIUNIONE ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO


Cari Fratelli della Costa,
ringrazio per i commenti positivi nei confronti del bizzarro pirata, ma l'obbiettivo proclamato dello sciopero di oggi è bloccare o perlomeno sospendere, il processo di cessione da Getronics a Eunics.
Chi fà sciopero dovrebbe ternerlo a mente per non farsi strumentalizzare a favore di obbiettivi diversi da quelli in cui crede.
Comunque sia rispetto profondamente la libertà di sciopero, ognuno ha diritto di spendere i propri soldi come preferisce....
Ci vediamo presto nelle rispettive sedi.

ECCO LA LETTERA DI UN CAPETTO/SINDACALISTA INVIATA AL NOSTRO BLOG. NOTATE QUANTO LIVORE CONTRO IL PIRATA?

Il Governo ha sospeso la procedura art. 47 di Getronics, quindi per adesso il Pirata deve battere ritirata ed abbandonare il vascello.
Le OO.SS. hanno il diritto ed il dovere di scegliere chi acquisterà la consociata italiana di Getronics per garantire le professionalità e l'occupazione.
Pirata impari le buone maniere e la democrazia perchè questo è solo l'inizio di quello che le stiamo preparando.

GETRONICS WORKERS  -  www.collettivolavoratorigetronics.blogspot.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl