Cascioli multato: Impudenza a chiedere storicità di Cristo

Allegati

05/lug/2006 19.02.00 axteismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cascioli multato: Impudenza a chiedere della storicità di Cristo

Sentenza della Corte d’Appello di Roma sulla ricusazione del Giudice Mautone
fatta da Luigi Cascioli il giorno 29/4/ 2005
:
LA CORTE D’APPELLO DI ROMA
SEZIONE QUARTA PENALE
:
 
 
Composta dai Signori Magistrati:
Dott. Enzo Rivellese Presidente
Dott. Gian Paolo Fioroli Consigliere
Dott. Dario d’Onghia Consigliere
:
ORDINANZA
:
Sulla ricusazione di luigi Cascioli in data 29/4/2005 da Cascioli Luigi nei confronti del Giudice Mautone presso il Trib. Di Viterbo.
:
La richiesta di Luigi Cascioli non è accettabile:
1) Luigi Cascioli non può proporre ricusazione perché egli non è persona, come si è dichiarata, ma bensì parte offesa.
2) La sua seconda denuncia è uguale alla prima.
Comunque la Corte si sente in obbligo di sottolineare la singolarità, per non dire altro, delle denuncie del Cascioli, il quale tra l’altro, ha spinto la propria impudenza fino a chiedere che si procedesse ad accertamenti tecnici finalizzati a stabilire la storicità della figura di Cristo.
La totale inammissibilità impone una pena pecuniaria al massimo della legge.
:
P.Q.M.
:
Visti gli articoli 37 e segg. c.p.p. Dichiara inammissibile la ricusazione proposta da Cascioli Luigi nei confronti del Giudice Gaetano Mautone e lo condanna al pagamento della somma di Euro 1.500 in favore della cassa delle Ammende.
Così deciso a Roma il 26/05/2005
:
L’ingiunzione di pagamento è pervenuta il 12 giugno 2006.
:
TRIBUNALE DI VITERBO
N° 633/05 REG.REC.CRED.
INVITO AL PAGAMENTO
:
Si informa che con ordinanza emessa in data 26/05/2005 Cascioli Luigi è stato condannato a pagare un’ammenda di Euro 1500 + spese di giudizio 16 = tot. 1516. La somma deve essere versata entro dieci giorni dalla notifica.
:
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
:
Commento e decisione di Cascioli
:
Poiché ritengo che l’avermi sanzionato con il massimo dell’ammenda per aver chiesto accertamenti sulla figura storica di Cristo sia un vergognoso abuso di autorità contro ogni diritto di espressione e di libertà intellettuale, mi rifiuto di pagare. “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero” è sancito dall’articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana. Gli sviluppi derivanti da questa mia decisione saranno puntualmente comunicati.
:
Luigi Cascioli
:
Riferimenti:
www.luigicascioli.it
:
Nella foto, il cristologo Luigi Cascioli autore del libro denuncia
La favola di Cristo – Inconfutabile dimostrazione della non esistenza di Gesù
 
 
Axteismo, No alla chiesa, no alle religioni
Movimento Internazionale di Libero Pensiero
leggi le news anche degli altri mesi:
per aderire e informazioni:
tel. +39 3393188116
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl