Messaggio di Pace di Agnese Ginocchio, per la Festa di Liberazione a Torremaggiore(Foggia) 19 Agosto 2006

Messaggio di Pace di Agnese Ginocchio, per la Festa di Liberazione a Torremaggiore(Foggia) 19 Agosto 2006 Messaggio di Pace di Agnese Ginocchio, cantautrice per la Pace di Caserta, per la Festa di Liberazione a Torremaggiore(Foggia).

19/ago/2006 15.41.00 giovanni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Messaggio di Pace di Agnese Ginocchio, cantautrice per la Pace di Caserta, per la Festa di Liberazione a Torremaggiore(Foggia). Conferenza del 19 Agosto 2006.
 
Carissimi Amici della Pace di RC (rifondazione comunista)Torremaggiore (FG), Ringraziando infinitamente Alfredo Scudieri e Francesco e il v.s circolo PRC per l¡¯invito a partecipare alla conferenza, da Caserta  faccio pervenire un mio breve messaggio di sostegno per la vostra festa di Liberazione a Torremaggiore(Foggia), dedicata alla tematica della Pace e del Medio Oriente.
Un messaggio rivolto soprattutto a voi giovani ad essere sempre veri protagonisti della Vita e dei vostri sogni, ma a fare dei vostri talenti, un mezzo- strumento per la diffusione di una cultura di Pace perch¨¦ vinca la vita. Siate sempre originali, non lasciatevi contaminare dalle ideologie di passaggio. L¡¯unica strada per cui vale la pena  veramente spendere tempo, vita e anni ¨¨ la Pace.
Siate di esempio per tanti giovani che sono ancora in ricerca, che vivono senza un perch¨¦.
Il significato e l¡¯esempio siate voi per loro, come per questa societ¨¤, in continua ricerca ( assetata oserei dire) di Verit¨¤, tanto necessaria, in questo tempo di forte crisi d¡¯identit¨¤, come l¡¯aria che respiriamo.
Chi di voi poi si sente di intraprendere la strada della politica, lo faccia con passione, amore e servizio. La politica infatti, se svolta a servizio del bene comune, diventa una causa tanto nobile che  pu¨° essere in grado di cambiare il volto della societ¨¤, riportando equilibrio, democrazia, giustizia nel mondo.
Vera polita ¨¨ usare ogni mezzo e strategia nonviolenta di dialogo, diplomazia, negoziato, per dire No a ogni guerra, perch¨¦ la guerra genera odio, morte, distruzione e male. Il male genera altro male fino a portare l¡¯uomo e il mondo all¡¯ auto-distruzione di se stesso. Non si illudano i grandi della terra, i quali si ostinano ancora a scegliere strade di violenza anzich¨¦ usare negoziato,riportare dialogo e riconciliazione.
Il grido di questi popoli rivolto alla comunit¨¤ internazionale per la tutela dei diritti di stato e della legalit¨¤,  ¨¨ rimasto inascoltato per secoli. Ecco dunque le conseguenze¡­
Infatti quale sicurezza pu¨° nascere da questa guerra in Medio Oriente(come in tutte le guerre del mondo)? Nessuna. Solo odio e distruzione.
Mai come in questi ultime settimane, di fronte all¡¯escalation di questa guerra assurda, diabolica, criminale e fratricida, ci si sente inadeguati e incapaci di fermarla. Noi, povere/i e poche/i pacifiste/i, non riusciamo a dividerci in centomila parti: Iraq, Afghanistan, Palestina, Libano, Africa, Asia¡­e le mille altre guerre del pianeta. Diventa allora necessario sentirci responsabili e compartecipi nei confronti dell¡¯umanit¨¤ e di chi soffre. Diventa necessario allora assolvere l¡¯enorme compito di sensibilizzare la societ¨¤ civile;  rilanciare una rivoluzione culturale per bandire l¡¯idea stessa della guerra dalla storia, per farla diventare una vergogna,  un tab¨´. Facciamo pressione alle istituzioni (chiesa compresa), ai politici, perch¨¦ tutti diano una mano per far rinascere la Pace senza la quale, ripeto, non c¡¯¨¨ futuro ne vita. Non c¡¯¨¨ tempo da perdere allora. Per questo che bisogna trovare la forza di rimetterci in discussione, di interrogarci tutti insieme, sulle strade migliori per arrivarci.
Colui che fa della propria professione- ruolo una  testimonianza  viva, ¨¨ il vero artista, il vero politico, il vero Testimone della Pace, senza se e senza ma. Non c¡¯¨¨ infatti Pace senza una politica di Pace,  che  significa ancora:
difendere la causa dei pi¨´ poveri, degli immigrati, degli esclusi. Difendere i diritti di ogni singolo cittadino, riportare equilibrio nella societ¨¤. Amministrare e spartire equamente i beni e le ricchezze. Vera politica ¨¨ abbattere la povert¨¤, difendere i diritti della costituzione e della Pace.. Perci¨° il vostro parlare sia si, si- no,no, perch¨¦ il di pi¨´ viene dal maligno¡­(parole di Ges¨´, profeta e Re della Pace ). Ovvero il parlare sia sempre chiaro, trasparente e non ambiguo. Diamo per primi l¡¯esempio di civilt¨¤.
Gandhi diceva: ¡°Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo¡±.
Rilanciamo questo grande valore della Pace, avere un occhio vicino e uno lontano, interessiamoci e poi impegniamoci a risolvere i problemi che ci circondano da vicino e poi quelli che ci riguardano da lontano.
Rilanciamo il valore della solidariet¨¤, globalizziamola .
Partecipiamo alla vita attiva nella societ¨¤. Usciamo dalle nostre case e cominciamo ad andare incontro alla gente, parlare, camminare per le strade. Rompere il muro dell¡¯indifferenza, per rilanciare  dunque il valore della Cittadinanza e dell¡¯amicizia fra i popoli,  tanto necessaria perch¨¦ senza il rispetto per il bene comune(e rispetto per il prossimo) non c¡¯¨¨ Pace.
Dal rispetto del bene comune nasce anche il rispetto per la Legalit¨¤.
La nostra guerra (per noi del sud in particolare) da combattere ¨¨ anche l¡¯omert¨¤ e la mafia.
Contro ogni ignoranza e paura che genera omert¨¤ e illegalit¨¤, rilanciamo il valore della buona informazione, della cultura di Pace e dell¡¯istruzione, la saggia istruzione che ci consente di  trovare  mezzi, strategie alternative per combattere tutte le mafie.
In ultimo desidero dedicare a tutti voi cari amici della Pace, un pensiero ed una frase di un grande testimone che ha dato un senso alla Vita e al grande dono del volontariato, dimostrando cosa significa ¡°Impegnarsi per la Pace¡±. Il suo esempio possa stimolarci, stimolare in particolare i giovani, ad andare avanti, usare strade trasparenti, strade di dialogo, di riconciliazione e di amicizia.
Perch¨¦ in questo cammino di Pace, non possiate mai sentirvi soli e sconfitti, ma al contrario, trovare sempre la forza e l¡¯energia di combattere fino in fondo per il grande Ideale della Pace, per essere a vostra volta ¡°Infaticabili provocatori di Nonviolenza  e seminatori di Speranza¡± , concludo con questa frase di questo grande giovane e testimone di Pace( Angelo Frammartino-Seme di Pace), il cui motto era :¡±Fare l¡¯Amore con la Nonviolenza, per partorire la Pace dal grembo della societ¨¤!¡±
Un abbraccio di Pace a tutti voi. Buona festa di Liberazione e di Pace. Grazie!
Shalom¡­Salaam..
 
Agnese Ginocchio -cantautrice per la pace ( Movimenti per la Pace)
 
 
 
 
 
 

Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale!
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl