Notte bianca a Napoli

Per l'Acusp è indispensabile una task-force tra Carabinieri, Polizia, Guardie di Finanze e Vigili Urbani per prevenire atti di vandalismo contro autobus e metropolitane, registratisi durante la prima manifestazione della notte bianca a Napoli, senza trascurare il porto per il trasporto via mare notturno.

24/ago/2006 21.44.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)- nell'ambito del
6° anno dell'iniziativa "Non sporchiamo le città, l'arte. E i mezzi di
trasporto pubblico" - chiede un incontro al Prefetto di Napoli, affinchè
venga garantita una maggiore tutela ai mezzi di trasporto pubblico da parte
delle Forze dell'Ordine. Per l'Acusp è indispensabile una task-force tra
Carabinieri, Polizia, Guardie di Finanze e Vigili Urbani per prevenire atti
di vandalismo contro autobus e metropolitane, registratisi durante la prima
manifestazione della notte bianca a Napoli, senza trascurare il porto per il
trasporto via mare notturno. Nell'occasione, oltre sessanta treni della
Circumvesuviana furono seriamente danneggiati alla pari di autobus
superaffollati. I danni, i disagi? Tutto a carico degli utenti costretti ad
attese più lunghe alle fermate, perchè i mezzi pubblici rimasero fermi, per
giorni, in officina per le necessarie riparazioni alle parti meccaniche e
carrozzerie. La proposta dell'Acusp al Prefetto Profili, per non vanificare
anche gli sforzi dei promotori della Notte bianca ai quali l'Acusp ha
chiesto di collaborare per la migliore riuscita della condivisibile festa
notturna a Napoli. Bus sicuri, con tutti i comfort, accessibili è uno degli
obiettivi, per il quale da sei anni annualmente l'Acusp manifesta e si
confronta con le Aziende di trasporto pubblico, per offrire un trasporto
collettivo Efficiente, Efficace, Economico, Ecologico; una meta non
impossibile se un numero maggiore di poliziotti controllerà filobus, tram e
funicolari e la moderna tecnolologia (telecamere, ad esempio)sarà installata
nelle stazioni, su tutti i mezzi di trasporto pubblico e non solo
annunciata.Infine, l'Acusp proporrà al Presidente della IV Commissione
Trasporti della Regione Campania, Pasquale Sommese, di autorizzare gli
attuali verificatori dei titoli di viaggio di elevare multe a carico dei
viaggiatori soppresi a danneggiare bus e metrò; come è indispensabile una
più attenta manutenzione da parte delle aziende di trasporto
Il Presidente dell'Acusp
Dr Alfredo Capasso
3398697687



___________________________________________________________________
Mutui a tassi scontati da 30 banche. Richiedi online e risparmia. Servizio
gratuito.
http://click.libero.it/mutuionline




___________________________________________________________________
Mutui a tassi scontati da 30 banche. Richiedi online e risparmia. Servizio
gratuito.
http://click.libero.it/mutuionline




___________________________________________________________________
Mutui a tassi scontati da 30 banche. Richiedi online e risparmia. Servizio
gratuito.
http://click.libero.it/mutuionline

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl