I ranger dell'Esercito in Italia (Mi-Na-Roma es.) sempre più violenta

26/ago/2006 19.12.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
No alla richiesta di intervento straordinario dell'esercito a Napoli,che
penalizza dal punto di vista dell'immagine il capoluogo partenopeo, ma
ordinario impiego dei soldati nelle metropoli italiane (Napoli, Milano,
Roma, ad esempio) per combattere la violenza metropolitana dal momento che è
indispensabile la quotidiana collaborazione dei ranger dell'Esercito contro
l' aumento degli stupri(altre due turiste violentate ieri da due algerini
conosciuti alla stazione di Milano),scippi, rapine ed aggressioni. Che fare?
Questure, Comandi dei carabinieri fanno il massimo per essere vicino alla
gente e difenderla, ma non basta. Né si può continuare a registrare il
bollettino di guerra quotidiano con proposte e richieste di futuri
interventi.E' scritto nell'interessante pagine web dell'Esercito
italiano.-
ampliato notevolmente il ruolo dell'Esercito da quello classico della difesa
della sovranità nazionale a quello orientato alla stabilità interna del
Paese, postulando l'impiego di reparti in attività di controllo del
territorio>. Per cui, l'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi
pubblici)chiede al Governo di utilizzare i soldati per garantire sicurezza
ai cittadini. Iniziativa che non deve rappresentare più eventi di
straordinarietà, ma un ordinario utilizzo dei soldati per potenziare
l'organico delle Forze dell'Ordine presenti nelle città, collaborando,
quindi, con le locali Amministrazioni alla pari dei Vigili Urbani e
Poliziotti. Esercito indispensabile in modo particolare in quelle città
dell'Arte dove la presenza dei turisti è sempre numerosa; un positivo
risultato che potrà migliorare sempre più se Stato, Regioni e Aree
Metropolitane non istituiranno ticket e tasse a carico di visitatori e non
residenti, ma punteranno a migliorare l'offerta turistica in città sicure e
tranquille.
Il Presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
Dr Alfredo Capasso
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl