D. Luigi Merola, sacerdote anticamorra invia dedica di Pace e Legalità ad Agnese Ginocchio

D. Luigi Merola, sacerdote anticamorra invia dedica di Pace e Legalità ad Agnese Ginocchio Alto Casertano - Ailano (Caserta)-Festival della Palma della Pace: D. Luigi Merola, sacerdote anticamorra invia dedica di Pace e Legalità all' amica cantautrice per la pace Agnese Ginocchio "Anche se tutti i fiori saranno strappati, nessuno potrà mai fermare la Primavera.

03/set/2006 16.25.00 giovanni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alto Casertano   -   Ailano (Caserta)-Festival della Palma della Pace:
D. Luigi Merola, sacerdote anticamorra invia dedica di Pace e Legalità
all' amica cantautrice per la pace Agnese Ginocchio
 
"Anche se tutti i fiori saranno strappati, nessuno potrà mai fermare la Primavera. Continuiamo a sognare una Primavera di Pace e di Giustizia per la nostra amata terra campana..!" E' il messaggio di sostegno e la dedica che il giovane sacerdote anticamorra di Forcella(Napoli) d. Luigi Merola ha inviato in segno di ringraziamento all' amica cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio per il suo costante impegno per la Pace, in occasione della scorsa serata del 30 agosto dedicata alla Pace in Medio Oriente nell'ambito del festival della "Palma Pacis (Palma della Pace)" svoltasi ad Ailano, comune per la Pace, della provincia di Caserta e membro della comunità montana del Matese. **** La manifestazione ricordiamo è stata organizzata dall'amministrazione comunale di Ailano, patrocinata dalla provincia di Caserta, dalla comunità montana del Matese e dalla regione Campania. Lo scopo, hanno riferito gli Assessori Malinconico Giovanni e Ferraro Antonio, portavoci dell'amministrazione, organizzatrice dell'evento, è stato quello di raccogliere i fondi per i padri francescani guardiani della Terra Santa. Hanno partecipato i più famosi maestri chef della cucina campana: Don Alfonso-da Sant'Agata sui due Golfi, Napoli; Vairo del Volturno da Vairano Patenora, Caserta; Torre del Saraceno da Vico Equense, Napoli; Il Buco da Sorrento, Napoli; Taberna Vulgi da Santo Stefano del Sole Il Vecchio mulino da Teano, Caserta. La pasta sarà fornita da Pastificio Gerardo di Nola e Il Tortellino d' Oro di Vairano Scalo. Circa un migliaio le persone che hanno riempito lo scenario di Piazza Regina Margherita luogo della manifestazione. Soddisfatti gli organizzatori ed il sindaco Mario Lanzone che ha salutato i presenti e le autorità laico religiose convenute. Hanno presenziato la manifestazione: da Roma Padre Giovanni Battistelli, rappresentante legale Custodia della Terra Santa; dal convento francescano S.Maria Occorrevole in Piedimonte Matese(Ce), Padre Paolo Di Giacomo (OFM), guardiano del convento insieme ai novizi francescani; la comunità delle Carmelitane di Prata Sannita(Ce); la testimonial e cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio premiata dall'Unicef ed il vescovo della diocesi Alife-Caiazzo mons. Pietro Farina. Mons. Farina visibilmente commosso ha espresso apprezzamenti ed elogi per la manifestazione dedicata alla Pace. Il consigliere provinciale Vincenzo Di Franco, ha portato i saluti del presidente della provincia Sandro De Franciscis. Nella giornata di venerdi 1 settembre il TG3  regionale della Rai ha trasmesso alcune scene della manifestazione. Lo stesso anche la Tv provinciale Teleluna."
 
 
Comunicato Fonte da redazione Pace. Info/Line:  http//www.agneseginocchio.it  )

__________________________________________________
Do You Y

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl