notizie dal mondo 1-15 settembre 2006

notizie dal mondo 1-15 settembre 2006www.rivistaindipendenza.org in "Ultime notizie dal mondo" (sul sito) Dal blocco di "Notizie dal mondo" 1-15 settembre 2006: a) Afghanistan.

18/set/2006 14.30.00 indipendenza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

www.rivistaindipendenza.org

 

in "Ultime notizie dal mondo" (sul sito)

 

Dal blocco di "Notizie dal mondo"

1-15 settembre 2006:

  

a)    Afghanistan. Un teatro di guerra di cui poco si parla, ma tutt’altro che secondario per le sorti della strategica area centroasiatica. Qualche notizia di guerra (3, 5, 6 settembre) per assaggiare l’andazzo delle cose. La parte succosa attiene alla parte relativa alla NATO (6, 9, 14 settembre), con ciliegina sulla torta (si fa per dire...) la questione della cooperazione: una serie di notizie al 10 settembre su USA / Afghanistan, per capire come la carità si fa pelosa. Sull’area in questione non irrilevante il Pakistan e particolarmente quel che accade in una sua regione, il Waziristan: cfr. 6 settembre. Il centrosinistra italiano con l’elmetto in Afghanistan ha, insomma, da che meditare. Come anche sul capoverso che segue.

 

b)      Israele / Libano. Bombe a grappolo, fosforo bianco e nuove armi di Tsahal (1, 12 settembre). La vergogna di un ufficiale israeliano (12 settembre). Sullo sfondo violazioni e prepotenze di Tel Aviv (9 settembre). Altro di interessante su Israele (4, 6, 15 settembre). Hezbollah si esprime sui militari ONU in arrivo (15 settembre), italiani inclusi ovviamente, e poi sul disarmo (6 settembre), su Siniora e formazioni del governo libanese (14 settembre). Prestare molta attenzione al senso del dispiegamento navale nelle acque libanesi (7 settembre). Nell’Unione Europea nasce una (altra) lobby pro Israele (7 settembre). Una simpatica intervista del sindaco di Tiro (3 settembre) e inquietanti risvolti dell’attentato al vice capo dell’intelligence libanese.

 

c)      Cina geopoliticamente a tutto campo. Stavolta ci soffermiamo sulle sue proiezioni in Africa e America Latina. Nella raffica di notiziole anche qualcos’altro. Tutto al 1 settembre. 

 

d)      Sparse, ma significative:

·         Nel precedente blocco ci si era soffermati sulla questione energetica consigliando di vedere l’importante Russia / Algeria (5 agosto) con interessamenti anche da queste parti. Qui aggiungiamo Russia / Grecia / Bulgaria al 5 settembre.

·         Israele / Palestina. I repubblicani irlandesi del Sinn Féin inter-nazionalisti in Palestina (7 settembre). Irritazione a Tel Aviv (6 settembre) e a Washington (7 settembre). Un occhio su cosa avviene nel campo politico palestinese (12, 15 settembre) e sulla condizione della popolazione nei Territori Occupati (15 settembre)

·         Uno sguardo agli Stati Uniti. Carceri segrete CIA, torture e leggi “anti-terrorismo” della Casa Bianca (7, 13 settembre): roba di fino. Un interessante rapporto, poi, del Senato USA sulla bufala dei rapporti Saddam-al Qaeda. Ancora, come si compra la libertà di pensiero: l’esempio Cuba e qualcosina sull’Iraq (9 settembre). Qualcos’altro di già citato (USA / Afghanistan al 10) ed altro disseminato qua e là per chi vuol scoprire da sé.

 

Tra l’altro:

 

Euskal Herria (7, 12 settembre)

Corsica (13 settembre)

Gran Bretagna / Irlanda (15 settembre)

Russia (2, 13, 14, 15 settembre)

Ucraina (15 settembre)

India (15 settembre)

Georgia (8, 12, 14 settembre)

Messico (6 settembre)

Brasile (1, 3, 5, 15 settembre)

 

Saluti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl