Trasporti marittimi (Acusp chiede intervento Prefetto di Napoli)

Trasporti marittimi (Acusp chiede intervento Prefetto di Napoli)No alla soppressione delle corse da Napoli verso le isole del golfo, in primis Procida (e viceversa)che sta attuando, da stamattina, la Caremar.

30/set/2006 13.49.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
No alla soppressione delle corse da Napoli verso le isole del golfo, in
primis Procida ( e viceversa)che sta attuando, da stamattina, la Caremar.
L'Acusp protesta fortemente e chiede l'immediato intervento del Prefetto e
Sindaco di Napoli, Assessorato ai Trasporti della Regione Campania perchè i
viaggi Caremar continuino regolarmente dal momento che i provvedimenti,
presentati dal Ministro Alessandro Bianchi, a favore dei trasporti
marittimi locali sono stati approvati in Finanziaria come ha deciso il
Consiglio dei Ministri ieri sera; come è facile, tra l'altro, sapere
contattando il Ministero dei Trasporti.
E' evidente, che sono necessari, i tempi tecnici per l'attuazione dei
decreti collegati e perciò la proroga non potrà arrivare che in settimana
prossima; che è cosa normale. Non è logico, invece, interrompere un servizio
di trasporto marittimo da parte della Direziione Caremar e non aggiornarsi,
informarsi sugli esiti di una riunione tenutasi ieri del Consiglio dei
Ministri che doveva, tra l'altro, decidere le sorti della stessa Compagnia
pubblica. Illegittimo lasciare senza traghetti ed aliscafi i cittadini delle
isole. I finanzienti ci sono, la Caremar deve riprendere le normali corse
marittime.
Il Presidente Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
Dr Alfredo Capasso
081470818
3398697687
www.acusp.com














blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl