Scientology e dico no alla droga?

07/ott/2006 21.49.00 Franco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Opinioni mediche sul Purification Rundown
Una raccolta di analisi indipendenti sul metodo Hubbard.



Da: Mark Palmer, M.D. - Medicina Interna, Oklahoma.
A: Robert W. Lobsinger, editore del Newkirk Journal






Egregio Signor Lobsinger,
ho studiato il materiale che mi ha fornito relativo al programma di disintossicazione da alcool e droghe proposto (Narconon) che dovrebbe essere aperto nell'ex Scuola Indiana di Chilocco.

In qualità di ex Direttore Medico di due centri di disintossicazione da alcool e droghe, penso di avere qualifiche accademiche, di interesse e di esperienza personali per commentare nello specifico il trattamento proposto, chiamato "Purification Rundown".

Apparentemente il Purification Rundown rappresenta tutto o in parte il programma iniziale di disintossicazione del Narconon. Il documento di diciassette pagine che descrive il Purification Rundown è un programma scadente in generale, organizzato in modo scadente. Il materiale è pieno di generalizzazioni non sostenute da fatti. Contiene affermazioni inconsistenti. Non esiste documentazione.

Il Purification Rundown è stato modellato su programmi disintossicanti rispettabili in cui vengono usate modificazioni comportamentali, educative, alimentari ed esercizio fisico. Ma viste le carenze sopra menzionate e le palesi falsità, penso sia giusto dire che il Purification Rundown è privo di merito.

Nonostante l'intero bollettino che descrive il Purification Rundown sia pieno zeppo di illogicit?d errori, cercherò di illustrare quelli che sembrano più evidenti.

A pag. 165 l'autore afferma che "ripulendo il corpo si hanno evidenti guadagni che possono essere considerati come fini a se stessi, ma non è così." E a pag. 166 l'autore afferma che "l'eliminazione dall'organismo di queste sostanze chimiche ostili, accelera e alcune volte rende possibile guadagni del caso [guadagni del caso: miglioramenti a livello mentale-spirituale - n.d.t.]. Vale comunque la pena farlo anche solo per il benessere e la salute fisica." Queste due affermazioni si contraddicono.

A pagina 167 l'autore afferma che "lo scopo della corsa è liberare e pompare fuori le impurità trattenute dal sistema." Non esiste assolutamente alcuna documentazione scientifica che affermi che l'esercizio fisico aumenti il processo disintossicante.

Una parte significativa del Purification Rundown è dedicata alla corsa, e alla permanenza in sauna tra le 4 alle 5 ore al giorno. L'autore afferma di continuo che il sudore accelera la quantità generale di droghe eliminate dall'organismo. Ciò è sicuramente falso per molte droghe, poich?olte droghe vengono eliminate dall'azione del fegato o dal passaggio attraverso i reni, occasionalmente dal passaggio attraverso i polmoni.

Nonostante piccole quantità delle droghe medesime possano essere riscontrabili nel sudore, si tratta di quantità talmente basse che non ha senso far sudare il paziente per aumentare significativamente il processo di disintossicazione.

A pag. 169 l'autore afferma che "la cellula di grasso non esiste." Questo è assolutamente falso e può essere contraddetto da qualsiasi studente di scuola superiore che abbia studiato un po' di Istologia.

La raccomandazione dell'autore di assumere olio vegetale per sostituire l'olio dei tessuti grassi contaminati dalle droghe non è documentata e non ha basi reali.

Forse l'affermazione più marcatamente falsa contenuta nell'intero documento è a pag. 172 quando l'autore afferma che "la reazione biochimica della niacina è una mia personale scoperta della metà degli anni '50." La niacina è stata scoperta parecchi decenni prima degli anni '50 e da allora ai giorni nostri sono state studiate la sua importanza e le le sue molteplici reazioni biochimiche.

L'autore si spinge ad affermare che "la niacina espelle le radiazioni? che causeranno spesso arrossamenti e prurito alla pelle e possono persistere per un'ora o più." Non esiste documentazione scientifica che la niacina in qualche modo liberi il corpo dalle radiazioni. I sintomi di cui parla l'autore sono dovuti alla dilatazione dei vasi sanguigni della pelle, effetto collaterale conosciuto della somministrazione della niacina.

Inoltre ci sono aspetti del programma che trovo pericolosi sotto il profilo medico. In modo particolare correre con una tuta di vinile e rimanere poi in sauna a temperature di 60/80 ° per quattro/cinque ore tutti i giorni; in alcuni pazienti causerà sicuramente disidratazione e probabili danni cardiaci.

Anche l'autore lo nota a pag. 168 quando discute dell'assunzione di cloruro di sodio e potassio, affermando che "non è obbligatoria per tutti gli individui sul programma, è solamente necessaria come trattamento dei sintomi da perdita di sali o da colpo di calore." Ciò suggerisce che l'autore prevede il verificarsi di molti casi di colpo di calore. Ogni trattamento che porti a colpo di calore è insicuro e pericoloso.

L'autore afferma inoltre che "prima di iniziare il Programma di Purificazione la persona deve avere il benestare scritto dell'ufficiale medico."

Sembra evidente che 'ufficiale medico' non equivale a 'dottore medico', visto che l'autore a pag. 177 prosegue dicendo che "l'ufficiale medico d?l benestare all'inizio del programma dopo essersi assicurato che la pressione del sangue sia normale e che l'individuo non sia anemico. L'ufficiale medico può fare accertamenti di persona qualora ne abbia la professionalità."

Quindi pare che persone non qualificate in senso medico supervisionino questo programma che ritengo sicuramente pericoloso.

Se è vero che una società libera dalle droghe sia sicuramente un obiettivo ragguardevole per qualsiasi istituzione, quando le premesse di tale istituzione, es. il Purification Rundown, sono piene di tante falsità e generalizzazioni, inconsistenze intrinseche, palesi bugie e trattamenti potenzialmente pericolosi, mi spingono indubbiamente a pensare che il Narconon rappresenti un danno per la zona di Newkirk, la Contea di Kay e l'intero stato dell'Oklahoma.

Pur avendo qui limitato le mie critiche al programma del Purification Rundown del Narconon, ho anche valutato la documentazione che collega l'associazione Narconon alla A.B.L.E. e alla Chiesa di Scientology. In generale mi sembra che l'intero programma patrocinato dal Narconon non sia altro che un intento malamente mascherato della Chiesa di Scientology di reclutare gente per i suoi procedimenti, programmazione, lavaggio del cervello? e allo stesso tempo ottenere fondi federali e statali, oltre che il denato delle assicurazioni pubbliche e private che sostenessero la loro causa.

Per tutte queste ragioni incoraggio fermamente i responsabili alla concessione della licenza a svolgere una indagine molto più approfondita su questa associazione.

Distinti Saluti





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl