Newsletter di Korazym N. 2006/48

15/ott/2006 21.49.00 Korazym.org Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Settegiorni
il meglio della settimana di

Il congresso mondiale delle TV cattoliche di Madrid, le visite di Romano Prodi e del Dalai Lama in Vaticano, le iniziative di pastorale giovanile. Sono alcuni dei temi trattati da Korazym.org nell’ultima settimana, senza dimenticare i grandi e piccoli fatti di attualità.

LA CHIESA ITALIANA A VERONA

Inizia domaniil convegno ecclesiale nazionale di Verona. Un appuntamento importante per la Chiesa italiana che avrà modo di fare il punto sul suo stato di salute per poi ripartire, programmando il cammino dei prossimi 10 anni. All’evento, parteciperanno vescovi, sacerdoti e laici e anche Benedetto XVI che arriverà nella città scaligera il 19 ottobre. Quattro giorni di lavori sul tema "Testimoni di Gesù Risorto, speranza del mondo”, che fanno seguito ai grandi appuntamenti di Roma del 1976, di Loreto del 1985 e di Palermo del 1995. A Verona, il papa darà le coordinate per il cammino della Chiesa Italiana, raccogliendo le indicazioni della fase preparatoria del Convegno, che ha coinvolto tutte le diocesi italiane, e quelle che emergeranno nel dibattito. Korazym.org seguirà l’evento con lo SPECIALE VERONA.

I NUOVI SANTI

Una celebrazione in piazza San Pietro per indicare alla Chiesa quattro nuovi esempi da seguire. Benedetto XVI ha presieduto stamani in piazza San Pietro una Santa Messa, per canonizzare quattro beati: il vescovo Rafael Guízar Valencia (1878-1938); il sacerdote Filippo Smaldone (1848-1923), fondatore della Congregazione delle Suore Salesiane dei Sacri Cuori; Rosa Venerini (1656-1728), fondatrice della Congregazione delle Maestre Pie Venerini e la religiosa Théodore Guérin (1798-1856), fondatrice della Congregazione delle Suore della Provvidenza di Santa Maria “ad Nemus”. La cronaca - Le parole del papa - I nuovi santi.

PRODI E IL DALAI LAMA IN VATICANO

Un colloquio "cordiale" di 35 minuti, dedicato ai temi etici e alle questioni di politica internazionale. Si è svolta venerdì laprima visita ufficiale del presidente del Consiglio, Romano Prodi, a Benedetto XVI. Il premier, che ha incontrato anche il segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, è arrivato in Vaticano poco prima delle 11, accolto da un cerimoniale delle grandi occasioni, con tanto di picchetto d'onore di Guardie Svizzere ed esecuzione degli inni nazionali nel cortile di San Damaso. Sempre venerdì, il pontefice ha incontrato il Dalai Lama, leader spirituale dei buddisti di tutto il mondo.

IL CONGRESSO DELLE TV CATTOLICHE

Cosa significa essere cattolici in TV, in un contesto tecnologico in continuo movimento? A questa e ad altre domande sul mezzo più amato e diffuso, hanno cercato di rispondere i rappresentanti delle televisioni cattoliche di tutto il mondo, riuniti fino a giovedì 12 ottobre in Spagna, a Madrid, per il "Congresso mondiale delle TV cattoliche”, promosso dal Pontificio consiglio per le comunicazioni sociali.La presentazione -La cronaca

GIOVANI, IL PUB DEL DON

Hanno riaperto le scuole. E ha riaperto anche il Pub dal Don, in via Colotti, verso la fine di via Cardinal Callegari, nel quartiere dell’Arcella - la borgata di Padova dove il 13 giugno 1231 morì d’idropisia Sant’Antonio. Questa birreria-paninoteca è un circolo affiliato alle Acli (la tessera, obbligatoria, viene distribuita gratuitamente), aperto dalle ore 8 alle 14 e poi dalle ore 18 a mezzanotte (chiuso per turno il lunedì). Non fa le ore piccole, visto che si trova tra una miriade di condomini, sulle ceneri di una birreria odiata dagli abitanti per gli schiamazzi fino a tarda notte. A vederlo, dentro e fuori, sembra proprio un bar come tanti altri, la lavagna con le specialità e la televisione pronta per i mondiali. Ma l’esperienza è particolare. Prima parte -  Seconda parte

VERSO LA GMG

Nuove notizie da Sydney, città che ospiterà la Giornata mondiale della gioventù del 2008. Sceltala nuova area per le celebrazioni conclusive (l’ippodromo di Randwick), è stato presentatoil concorso per l’inno ufficiale. Intanto, la pastorale giovanile del Paese è impegnata inuna campagna di sensibilizzazione contro la droga.

DON SANTORO, LA CONDANNA E I DUBBI

Diciotto anni di carcere. Tutti per O. A., il sedicenne ragazzo turco responsabile dell’omicidio di don Andrea Santoro, il sacerdote della diocesi di Roma assassinato lo scorso 5 febbraio a Trebisonda, in Turchia. Diciotto anni per un omicidio del quale l’adolescente turco è ritenuto dalla giustizia turca l’unico e solitario colpevole. Eppure, i dubbi irrisolti sull’assassinio di don Andrea non sono nati oggi, e sussistono sempre più forti fin dal primo giorno: la sensazione dei tanti amici di don Santoro è che si sia trattato di un disegno criminoso organizzato ad arte in un contesto di contrapposizione fra chi ha interesse a fomentare il nazionalismo islamico e chi punta invece ad una Turchia laica e integrata in Europa. La notizia

GIOVANI IN DIOCESI

Numerose come sempre le iniziative di pastorale giovanile promosse in Italia e non solo. Da Calcutta, dove si è svoltala tappa asiatica del pellegrinaggio di fiducia sulla terra della comunità di Taizé a Bologna, dove il cardinale Caffarra ha incontrato i giovani per una catechesi. Appuntamenti anche a Riccione con l’inaugurazione della nuova sede del Punto Giovane e a Milano con una serie diincontri sul tema del male.

LE ALTRE NOTIZIE

Il popolo di padre Pio in piazza San Pietro. Il papa: Dio è amore
Una festa di fede e di preghiera per ricordare i 50 anni della Casa Sollievo della Sofferenza, l’ospedale voluto da san Pio da Pietrelcina a San Giovanni Rotondo. Stamani, l'incontro di Benedetto XVI con il ''popolo di padre Pio''.

Eutanasia: quelle parole di don Verzé
Il fondatore del San Raffaele di Milano racconta la storia di quando acconsentì a staccare il respiratore di un suo amico. Si riaccende il dibattito sugli ultimi momenti di vita. Le parole su cui riflettere, e il precedente che fa pensare.

Torna la messa in latino: soddisfazioni e preoccupazioni
Prossimamente un documento del papa per liberalizzare il rito di San Pio V, usato prima del Concilio Vaticano II. I termini della vicenda, la ricomposizione con i lefebvriani, le opinioni sui blog dei tradizionalisti.

La Chiesa fuori dalla chiese. La proposta dei Comboniani
Portare la Chiesa fuori dalle chiese. È questo il contributo che i missionari comboniani si sentono di dare alla chiesa italiana, in vista del convegno ecclesiale nazionale di Verona, in programma dal 16 al 20 ottobre.

Iraq, la morte di padre Paulos non spegne la speranza
Celebrati i funerali del sacerdote decapitato in Iraq. L’arcivescovo di Kirkuk denuncia gli attacchi alla comunità cristiana, ma invita a perseverare. Solo il dialogo può seminare semi di riconciliazione.

Global o no global?
A Milano e Roma, due iniziative di Altreconomia, Terre di Mezzo, Mani Tese: si parla di globalizzazione e di promesse mancate, e si discute di commercio equo e solidale.

Il pc da 100 dollari arriva nelle scuole della Libia
Ricordate il pc portatile da 100 euro annunciato con enfasi qualche mese fa dal Massachusetts Institute of Technology? Finalmente, il progetto è diventato una realtà. In Libia, arriveranno 1,2 milioni di computer per gli studenti del Paese.

GLI EDITORIALI

Spazio infine alle opinioni con i nostri STRILLONI, dedicati questa settimana agli esperimenti nucleari in Nord Corea (Nucleare, il terrore dell’equilibrio), alle confessioni vip sul sesso (Sesso, sesso, sesso. Che scatole!) e al rapporto Onu sull’infanzia (Violenza sui bambini: ma cambia il vento?)
Non ci resta che augurare una buona lettura …

Grazie per la vostra attenzione!
Alla prossima …
La redazione di Korazym.org


Mission on the air

partnerdi Web Radio On the Air

"Fede e ragione sono un unico paio di ali per volare incontro alla Verità, mancando un'ala il rischio di cadere è elevato o di volare sicuramente non se ne parla": questa è una delle frasi chiave del contenitore multimediale On the Air ispirato alla enciclica di Giovanni Paolo II "Fides et ratio".

La Web Radio "On the Air" è diretta da Lillo Massimiliano Musso a.k.a. LMaxM, poeta, giurista, comunicatore sociale, che si autodefinisce "Esistenzialista Cristiano".

La Web Radio "On the Air" è raggiungibile dalla Home page di Korazym.org e del sito InternetOn the Air:
 


Scrivi per

Korazym.org è nato tre anni fa, in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù 2003, per comunicare le esperienze vissute, per dare continuità nel mondo dei media a percorsi di fede personali, per evidenziare esigenze e problemi umani e sociali.

Il quotidiano non profit on line Korazym.org è già un punto di riferimento per la tempestività e la precisione dell’informazione, grazie all’impegno dei giovani che lo sostengono animati dalla passione per il giornalismo e che svolgono la loro attività a titolo gratuito.

Per poter sviluppare ulteriormente il suo raggio d’azione, Korazym.org cerca nuovi collaboratori-volontari, spiritualmente motivati, che si propongano come giornalisti attenti e curiosi di tutto ciò che si muove nel mondo della Chiesa, dei giovani, della società in Italia e nel mondo. La collaborazione è libera e ispirata alla gratuità evangelica.

L'editore della nostra testata giornalistica, l’Associazione Ragazzi-del-Papa Onlus-Associazione non lucrativa di utilità sociale, iscritta nel Registro regionale delle organizzazioni di volontariato della Regione Lazio - Sezione servizi sociali, è stata costituita il 31 gennaio 2004, memoria di san Giovanni Bosco, presso il Centro Internazionale Giovanile San Lorenzo a Roma.

Senza fine di lucro e con lo scopo esclusivo il perseguimento di finalità solidali a beneficio di persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, socio-economiche o familiari, per raggiungere tale scopo opera a favore della tutela dei diritti civili, della formazione e promuove la cultura della solidarietà attraverso l’uso della comunicazione e dell’informazione; utilizzando i nuovi mezzi multimediali, si propone di dare voce a tutti coloro che sono svantaggiati dalla specificità dei canali d’informazione, creando uno spazio d’interazione con gli utenti, promuovendo la partecipazione di chi è escluso dai normali canali di informazione.

Ti piacerebbe di collaborare con noi? Scrivi a Redazione Korazym.org.

Serena Sartini, direttore responsabile
Matteo Spicuglia, condirettore coordinatore
Stefano Caredda, vicedirettore

 


Per aiutare

a crescere

Essendo il quotidiano non profit on line Korazym.org uno spazio di discussione su argomenti che interessano i giovani, animato da un forte spirito di apertura e condivisione, tutti coloro che fossero interessati a collaborare possono farlo, mettendosi direttamente in contatto con la redazione:
Redazione Korazym.org

Abbiamo anche bisogno di offerte in denaro,
perché ci sono spese da affrontare
che non possono essere evitate
e non dipendono dal nostro impegno
e dalla nostra buona volontà.

Piccoli gocce d’acqua formano il mare ...
Piccoli granelli di sabbia formano il deserto ...
Piccoli gesti di solidarietà
possono aiutare Korazym a crescere,
a raggiungere tanti giovani
che, come voi,
si sono collegati a questo quotidiano non profit on line
nella speranza di vedere un po’ di luce,
di trovare una risposta,
di ascoltare una voce diversa
in mezzo alla cacofonia di questo mondo.

Coloro che intendono sostenere il progetto del quotidiano non profit on line Korazym.org con una donazione all’Associazione Ragazzi-del-Papa Onlus,  possono farlo con un bonifico bancario oppure usufruire del servizio di pagamento on-line con Carta di Credito o con il sistema PayPal.

Chi intendesse sostenere Korazym.org
può farlo con una donazione con PayPal e Carta di Credito:


oppure:

Posteitaliane
Conto BancoPosta 000053800553
ABI 07601 - CAB 14700 - CIN W
intestato ad Associazione Ragazzi-del-Papa Onlus
Minturno (LT) - Italia

Coordinate Bancarie Internazionali (IBAN):
IT 26 W 07601 14700 000053800553
Codice BIC (Swift):
BPPIITRRXXX

Causale: Granello di sabbia
 

I partner di
 


Avvisi

Tenendo conto di alcune vostre segnalazioni, la Newsletter di Korazym.org ha una cadenza settimanale e contiene una selezione degli articoli più significativi.
Questo per evitare testi troppo lunghi e favorire una consultazione veloce.
Dunque, consultate Korazym.org per non perdere gli articoli pubblicati giornalmente e non necessariamente tutti elencati in questa Newsletter settimanale.
Grazie per la vostra attenzione e per l'entusiasmo con cui ci seguite!
 

  • Per contattarci non usare la funzione "rispondi a", ma clicca sul seguente link:
    Redazione Newsletter Korazym.org
  • Per comunicare con la redazione o per inviare informazioni e notizie, vi pregiamo di usare esclusivamente il seguente indirizzo (e dunque non l'indirizzo di Claudia Rossi da cui viene inviato questa Newsletter):
    Redazione Newsletter Korazym.org
  • In ottemperanza della Legge 675 del 31.12.1996, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati registrati nella database della Newsletter di Korazym.org.
  • Nel caso le nostre informazioni non fossero di vostro interesse,è possibile evitare qualsiasi ulteriore disturbo, inviando una e-mail all'indirizzo:
    Cancellazione Newsletter Korazym.org
  • Per cancellarti da questa Newsletter o cancellare un indirizzo nel caso di ricezione multiple, clicca sul seguente link:
    Cancellazione Newsletter Korazym.org
  • Attenzione: l'e-mail di cancellazione deve essere inviato dall'indirizzo su cui si riceve questa Newsletter.

Newsletter di Korazym.org - Agenzia di informazione
Una produzione della Redazione del quotidiano non profit on line Korazym.org
Associazione Ragazzi-del-Papa Onlus

Testata giornalistica iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale di Latina N. 838/04102005
Direttore responsabile: Serena Sartini - Condirettore coordinatore: Matteo Spicuglia - Vicedirettore: Stefano Caredda

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl