notizie dal mondo 1-15 ottobre 2006

17/ott/2006 23.49.00 indipendenza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

www.rivistaindipendenza.org

 

in "Ultime notizie dal mondo" (sul sito)

 

Dal blocco di "Notizie dal mondo"

1-15 ottobre 2006:

 

 

a)   Sul nucleare un’occhiata in Corea del Nord (10 ottobre), alle sanzioni che le sono state comminate (15 ottobre), alle reazioni da Pyongyang (13 ottobre) e a come l’ha presa la Cina (10 ottobre) alle prese con la sua «società armoniosa» (14 ottobre). Da non perdere, per le sue valenze geopolitiche immediate che fanno riflettere, il ritorno dei progetti nucleari dell’Egitto (6 ottobre) incoraggiati da Washington. Una chicca su Israele, che rilancia: dopo l’esperimento in Corea, attaccare l’Iran (11 ottobre). In relazione vedi anche USA / Iran al 2 ottobre.

 

b)   Sull’Afghanistan si intensificano segnali allarmanti per gli occupanti. Interessante un’intervista a Peacereporter.net di un comandante talebano. Sullo sfondo quel che dice (1 ottobre) il comandante NATO in loco, generale David Richards, ed altre sparse, d’accompagno per il quadro d’insieme (5 ottobre).

 

c)   Medio Oriente. Israele si ritira non da tutto il Libano. Protesta il ministro degli Esteri libanese (1 ottobre) e il primo ministro Siniora (7, 13 ottobre). Hezbollah dice la sua (3 ottobre). Corrono sempre più insistenti, inquietanti e non inaspettate, voci sul ruolo dell’Unifil in Libano (3 ottobre). Ricostruzione a tempi di record di Hezbollah ed effetti politici (12 ottobre). Sull’estrema destra danese che sbeffeggia Maometto, dice la sua Hezbollah (10 ottobre). In Palestina micidiali armi sperimentali (12 ottobre) ad opera di Israele (un filmato dell’inchiesta sul sito di Rainews24 Gaza, ferite inspiegabili e nuove armi).

 

d)   Sparse, ma significative:

·     Irlanda del Nord. Partire dall’Accordo di Saint Andrews, in Scozia, (14 ottobre) per poi collegarsi al 4 e al 12 ottobre.

·     America Latina. Le presidenziali in Brasile (2 ottobre). Proposte delle FARC in Colombia con relativo scandalo paramilitare di ordinaria amministrazione nell’entourage di Uribe (3 ottobre).  Un’intervista a Rafael Correa, uno dei candidati alle presidenziali in Ecuador con notizie illuminanti su quella realtà (14 ottobre) da leggere anche con occhi italiani. Sale la tensione, a Oaxaca, in Messico (2 ottobre). Botta e risposta su una base USA in Paraguay (2, 8 ottobre). Voci di golpe in Bolivia (12 ottobre) e reazioni in Venezuela (13 ottobre) con chavisti in piazza in vista delle presidenziali di dicembre (9 ottobre).

·     Tensioni tra Russia e Georgia (2, 7, 10 ottobre). Un’occhiata alla Polonia su basi USA e corridoi energetici (1 ottobre) e alla morte della giornalista Politkovskaya (Russia / Cecenia al 7 ottobre).

 

   

Tra l’altro:

 

Gran Bretagna / Iraq (13, 15 ottobre)

Germania (2 ottobre)

Unione Europea / USA (7 ottobre)

Somalia (1, 10 ottobre)

Iraq (11 ottobre)

USA (7 ottobre)

USA / Cuba (10 ottobre).

 

Saluti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl