ANCORA NESSUN ACCORDO PER IL TRASFERIMENTO DEL MUSEO DEL CINEMA DI ROMA

ANCORA NESSUN ACCORDO PER IL TRASFERIMENTO DEL MUSEO DEL CINEMA DI ROMA COMUNICATO STAMPA - MICS MUSEO CINEMA ROMA ^ mics@email.it^ tel 063700266 __________________________________________________________NESSUN ACCORDO PER IL PRESUNTO TRASFERIMENTO DEL MUSEO DEL CINEMA ALL'EUR **************************************************************Notizie infondate, circa il presunto spostamento all'EUR del MICS- MUSEO DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO sono apparse sul giornale ^La Repubblica^ del 21 ottobre u.s. L'ampia documentazione in nostro possesso dimostra che non sono state rispettate le ripetute promesse del Comune di Roma risalenti al 2003, anche quelle fatte dall'Assessore Claudio Minelli tramite lettera autografa, firmata e ufficiale _ I locali recentemente proposti non sono idonei, perché senza finestre,in gran parte sotterranei, di dimensioni assai inferiori, con altezze e larghezze inadatte e non corrispondono a quelli inizialmente previsti ecc.

23/ott/2006 04:30:00 ITALCULTURA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA - MICS MUSEO CINEMA ROMA ^ mics@email.it^ tel 063700266

__________________________________________________________





NESSUN ACCORDO PER IL PRESUNTO TRASFERIMENTO DEL

MUSEO DEL CINEMA ALL’EUR

**************************************************************



Notizie infondate, circa il presunto spostamento all’EUR del MICS- MUSEO DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO sono apparse sul giornale ^La Repubblica^ del 21 ottobre u.s.

L’ampia documentazione in nostro possesso dimostra che non sono state rispettate le ripetute promesse del Comune di Roma risalenti al 2003 , anche quelle fatte dall’Assessore Claudio Minelli tramite lettera autografa, firmata e ufficiale …

I locali recentemente proposti non sono idonei, perché senza finestre ,in gran parte sotterranei , di dimensioni assai inferiori, con altezze e larghezze inadatte e non corrispondono a quelli inizialmente previsti ecc.

Tuttavia, vorremmo superare le polemiche e trovare una soluzione giusta e onorevole per tutti.

A nostro avviso queste le soluzioni :

a) una legge ( o leggina) che preveda, come per il Museo del cinema di Torino uno stanziamento fisso adeguato (fondamentale e primario );

b) dei locali adeguati, dignitosi e rappresentativi ( che il MICS ha individuato e indicato in uno di questi luoghi: al VITTORIANO oppure al PALAZZO DELLA CIVILTA’ DEL LAVORO ,oppure al PARCO DELLA MUSICA .

Inoltre ricordiamo che :

1) Il patrimonio del MICS è VINCOLATO CON DECRETO DELLO STATO del 9-7-2003 n° 373 e non si puo’ toccare senza le dovute autorizzazioni .

2) Che l’immobile di via Portuense- Bettoni è un’immobile storico( anch’esso vincolato ) , perché fu uno dei primi esempi di utilizzo del cemento armato per l’ edilizia industriale ,risalente all’inizio del secolo.

Tra l’altro questo immobile fu costruito da Zeffiro ROSSELLINI, nonno del grande regista Roberto e VITTORIO DE SICA vi girò alcune indimenticabili scene del capolavoro ^LADRI DI BICICLETTE^ e quindi NON PUO’ E NON DEVE ESSERE DEMOLITO, perché MEMORIA STORICA COLLETTIVA.

3) Il MICS intende trasformare la gestione futura in una FONDAZIONE che potrebbe avere la partecipazione diretta di vari Enti ( Stato, Comune, Regione, Provincia ecc. )



IL CONSIGLIO DIRETTIVO del

M.I.C.S.- MUSEO ^JOSE’ PANTIERI^ DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO ROMA

^mics@email.it^





******************



---------------------------------------------------------------
Mettiti al centro del mondo! Crea il tuo blog e condividi con
i tuoi amici idee, immagini e video, da web e da cellulare!
http://beta.dada.net/
---------------------------------------------------------------
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl