CONTRO LA DROGA ALLA DISCOTECA MASCARA

27/feb/2014 13:30:25 Alessandro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdi 21 febbraio, alla discoteca Mascara di Mantova, si è tenuta un’altra serata all’insegna della lotta alle droghe animata dai volontari dell’associazione “Dico No alla Droga Onlus”.

La lotta al consumo e abuso di droghe di qualsiasi genere ottiene i migliori risultati quando si basa sull’informazione preventiva che raggiunge le persone prima che inizino a farne uso o ne diventino dipendenti. Per questo l’associazione porta avanti da anni la campagna d’informazione “La Verità sulle droghe”, basata su opuscoli informativi e annunci video con testimonianze di ex-tossico dipendenti che dimostrano essenzialmente che non importa perché una persona inizia a fare uso di stupefacenti: in ogni caso il rischio di diventarne dipendenti è elevatissimo e i danni che causa la tossicodipendenza sono sempre di gran lunga peggiori di quanto si possa immaginare.

La discoteca Mascara da anni promuove un comportamento responsabile ai suoi frequentatori, anche su questo soggetto. E da anni collabora con l’associazione per informare il suo pubblico dei rischi legati al consumo di droghe. E soprattutto promuove il fatto che ci si può divertire senza abusare di sostanze stupefacenti: anzi, ci si diverte di più senza e i clienti del Mascara ne sono una dimostrazione.

Quindici volontari dell’associazione hanno quindi esposto i materiali della campagna all’ingresso della discoteca per tutta la sera in modo che chiunque volesse prendere gli opuscoli poteva farlo.

Hanno inoltre indossato la maglietta “di ordinanza” della campagna e, quando non direttamente impegnati nelle attività di distribuzione, si sono comportati come normali clienti, ballando e socializzando.

Inoltre, per quasi un’ora a partire dalla mezzanotte, nei sette schermi della sala principale della discoteca, frequentata dai più giovani, sona stati trasmessi i sedici video annunci della campagna.

Due episodi che indicano il continuo interesse per questa attività:

Una signora che non aveva ricevuto l’opuscolo all’ingresso ha chiesto a due dei volontari seduti a mangiare in pizzeria di potere avere i suoi opuscoli all’uscita perché non voleva rimanerne senza.

Uno dei componenti dei componenti della sicurezza ha detto che apprezzava tantissimo il lavoro fatto dall’associazione perché ha una figlia adolescente e sa quanto sia difficile farle comprendere la reale pericolosità delle droghe; ha anche suggerito ai volontari un’altra discoteca dove fare informazione, dove secondo lui le persone che la frequentano sono meno responsabili sul consumo di droghe e l’abuso di alcol.

La stessa proprietaria della discoteca era piacevolmente stupita che fossero così tanti i volontari quella sera.

Alla fine della serata sono stati distribuiti circa trecento opuscoli informativi “La Verità sulle Droghe”.

Infine la proprietà della discoteca ha proposto di organizzare un altro evento di sabato sera durante il quale, oltre alle attività svolte questo venerdi, vuole interrompere la serata per qualche minuti e trasmettere gli annunci anche in sonoro, catturando così la totale attenzione di tutti i presenti in quel momento.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl