conferenza "ITALIA E STATI UNITI DAL RISORGIMENTO ALLA GRANDE GUERRA"

13/mar/2014 08.51.07 associazione euromediterranea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ISTITUTO PER LA STORIA DEL RISORGIMENTO ITALIANO



Comitato della provincia di Cremona e Lodi



Con il patrocinio del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America a Milano



Venerdì 21 marzo alle ore 17 presso lo SpazioComune di piazza Stradivari 7 �“
Cremona si terrà la conferenza:



ITALIA E STATI UNITI DAL RISORGIMENTO ALLA GRANDE GUERRA



Relatore: dottor Marco Baratto (Delegato ufficiale per l’Italia del Souvenir
Français e Vice Presidente ISRI Cremona Lodi)



Nel corso dell’Ottocento intellettuali, politici e combattenti per la
libertà
considerarono il Risorgimento un momento di importante trasformazione per le
sorti del liberalismo e nella costruzione dello Stato-nazione. Tra costoro
ci
furono cittadini e politici americani che videro nel Risorgimento italiano
un’
ideale continuazione del percorso liberal-repubblicano avviato con la guerra
d'indipendenza americana. A seguire il passo gli eventi non furono solo
uomini
di cultura e politici radicali ma anche gli apparati del governo federale e
gli
stessi funzionari di stanza in Europa. Il sacrificio di tanta gente comune
insieme alle gesta di Garibaldi e alle sottigliezze di Cavour, attirarono un
interesse che, come scrisse un diplomatico al culmine dell'esperienza della
Repubblica romana del 1849, non consentiva di "rimanere spettatori
indifferenti
di fronte a una simile lotta". Non bisogna infine dimenticare la
partecipazione
americana alla Grande Guerra, che vide la presenza nel nostro Paese di
personaggi come Ernest Hemingway autore del famoso romanzo "Addio alle
armi".
Nell'inverno del 1917, tra i soldati che vennero in aiuto alle truppe
italiane
dopo la disastrosa rotta di Caporetto, vi erano molti volontari appartenenti
alla American Red Cross (la Croce Rossa Americana), alcuni dei quali
appartenevano al "Circolo letterario" dell'Università di Harvard: tra
questi,
Ernest Hemingway,

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl