Raccontare in musica ed educare alla non violenza: due workshop a Filmstudio'90

31/ott/2006 22.30.00 Notiziario delle associazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Venerdì 24 novembre, ore 15-18 - Varese, Sala Filmstudio ’90

 

RACCONTARE IN MUSICA: COME SI REALIZZA UN VIDEOCLIP

 

Workshop con Francesco Fei (regista), rivolto a videomaker, studenti, insegnanti e operatori sociali.

 

Francesco Fei è nato a Firenze nel 1967. Alla fine degli anni ottanta realizza alcuni cortometraggi selezionati o premiati a vari festival italiani. Dopo la laurea in storia del cinema comincia a lavorare nel campo dei video musicali realizzando numerosi clip con alcuni dei più importanti musicisti italiani (Battiato, Ligabue, Litfiba, Consoli, Negrita, Verdena,ecc.). Parallelamente collabora con MTV per la regia della serie di documentarisociali “True Life” e con la crew “Eggs Ivaders” per la video istallazione per il live “Solo un grande sasso” dei Verdena presso la Galleria d’Arte Re Baudengo di Torino; inoltre tiene corsi e seminari sui nuovi media e sui videocip presso varie scuole Italiane. Nel 2004 apre la sua casa di produzione con la quale realizza il suo primo lungometraggio Onde. www.francescofei.com

 

Partecipanti: max 30 persone

Costo: 10 euro

Info: tel. 0332.830053

 

 

 

Venerdì 1 dicembre, ore 15-18 - Varese, Sala Filmstudio ’90

 

EDUCARE ALLA NON VIOLENZA

 

Workshop con Alberto Castiglione (regista), rivolto a videomaker, studenti, insegnanti e operatori sociali.

 

Alberto Castiglione nasce a Palermo il 15 marzo 1977. La sua attività produttiva si è sempre rivolta ad argomenti di carattere sociale come la condizione giovanile nelle città del meridione d’Italia. Nel 2000 ha fondato il gruppo artistico Stone Theatre. Nel 2001 ha girato in Argentina , documentario sulla crisi economica in relazione agli anni della dittatura, lavoro presentato al Prix du film documentaire Union Latine – La Cita di Biarritz. I suoi lavori sono distribuiti, a livello mondiale, da RaiTrade. E’ l’ideatore di “Zikr”, un progetto Cinematografico di Legalità e Memoria nei Paesi del Mediterraneo. Nel 2003 ha esordito sul palcoscenico mondiale alla 60 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con il mediometraggio Picciridda. Nell’ottobre del 2003 gli è stata assegnata unaMenzione Speciale al Premio Internazionale “Rocco Chinnici” come artista impegnato sul fronte della lotta alla mafia. Vincitore nello stesso anno del Premio della Critica Cinematografica e Televisiva. In questi anni non ha maimancato di dare il suo contributo a manifestazioni nazionali sul tema dellalegalità come la “Carovana antimafia” e “Legami di Memoria”. Nel 2004 ha realizzato il documentario Danilo Dolci, memoria eutopia che ripercorre i primi venti anni dell’esperienza del grande sociologo triestino in Sicilia e che raccoglie le testimonianze di cui lo stesso Alberto Castiglione si è servito per la scrittura della sceneggiatura di un film su Danilo Dolci in preparazione dal titolo Non esiste il silenzio. Dal 2005 dirige la società di produzione Koiné Film. Il suo ultimo lavoro è Una voce nel vento, documentario-inchiesta sul giornalista, ex leader di Lotta Continua, Mauro Rostagno, ucciso dalla Mafia nel 1988.

 

Partecipanti: max 30 persone

Costo: 10 euro

Info: tel. 0332.830053

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl