La Campagna internazionale del “ Dico No alla Droga” porta il suo messaggio umanitario all'interno di una importante manifestazione nella città di Prato

11/lug/2014 18.00.37 carla ducci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ieri sera a Prato, il meraviglioso palcoscenico della piazza del Duomo, ha accolto l'elegante manifestazione cittadina “ Imbastire un sogno cucire un'idea” espressione della ben nota genialità creativa dell'imprenditoria pratese. Nella bellissima piazza, transennata ed allestita per ospitare cittadini e celebrità locali e nazionali, spiccava il verde delle maglie della campagna “ Dico No alla Droga” indossate dai molti volontari di Scientology presenti.

La manifestazione è iniziata con la proiezione , sul maxischermo, di un breve spot molto significativo della campagna internazionale di Scientology per vivere una vita senza droga. Lo spot che trattava di alcool come droga, è uno dei 13 della serie “ Dicevano Mentivano” che raccontano e rappresentano in modo molto reale e toccante come, le motivazioni raccontate ai giovani affinchè inizino a drogarsi, siano in realtà solo menzogne. Lo spiker ufficiale della serata, un personaggio molto noto a tutta la comunità fiorentina e non solo, Alessandro Capasso, ha quindi ricordato la campagna di informazione sulle droghe “ Dico no alla Droga”mettendo l'accento sui principi che, fin dalla sua fondazione, l'hanno caratterizzata a livello mondiale.

In pochissimo tempo sono stati distribuiti alle persone presenti alla manifestazione, più di 1200 opuscoli contenenti informazioni chiare e corrette sui pericoli delle droghe. La presenza dei Volontari, che hanno portato questo importante messaggio, ha assunto un significato particolare, proprio per le motivazioni per le quali la campagna rimane sempre attiva.Questa serata ha esaltato il genio creativo degli stilisti, per questo premiati a Pitti, la bellezza delle modelle, la genialità di chi fa dono al mondo delle proprie aspirazioni e potenzialità, in questo caso nel settore tessile e della moda; è proprio ammirando ed esaltando ciò di cui è capace l'essere umano, che gli Scientologist affermano che la droga non può, non deve distruggere tutta questa meraviglia, questa meraviglia che è l'espressione della vita stessa. Ecco perchè continueranno a farsi vedere in ogni luogo, sempre con le loro magliette verdi per portare ovunque il messaggio di Scientology per un “ Mondo Libero dalla Droga”. A chiusura della stupenda serata, nei due maxischermi, è stato lasciato il logo della campagna del “ Dico No alla Droga” con il sito internet per informazioni

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl