Soppresso il treno utile dei pendolari, è protesta!forte protesta! Fino a quando non saranno realizzate le nostre proposte

Soppresso il treno utile dei pendolari, è protesta!forte protesta!

02/dic/2006 16.00.00 associazione acusp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
TRENITALIA - Amministratore Delegato
Ing. Vincenzo Soprano Piazza della Croce Rossa ROMA

TRENITALIA - Direzione media e lunga percorrenza
Dott. Giovanni Cassola Piazza della Croce Rossa ROMA

Regione Campania - Assessore ai Trasporti
Prof. Ennio Cascetta Centro Direzionale, Isola C3 NAPOLI

Regione Campania e Regione Puglia
- Presidente
- Presidenza Consiglio Regionale
- Gruppi Consiliari
LORO SEDI

I SOTTOSCRITTI VIAGGIATORI SULLA TRATTA FERROVIARIA BN - CE - ROMA
- Preso atto che Trenitalia intende sopprimere il treno Intercity 674
Sannio, e che per effetto di tale decisione in Regione Campania ci sarà
chi ha diritto a raggiungere Roma ad una velocità media di 180 Km/h con
l'alta velocità da Napoli e chi scenderà dagli attuali 84 Km/h
dell'Intercity Sannio ai 68 Km/h dell'interregionale che dovrebbe
sostituire l'Intercity 674;
- Atteso che la perdita degli standard minimi di viaggio, già inaccettabili
in precedenza (3 ore e 10 minuti per 270 km con l'intercity 674), di fatto
comporta la perdita del posto di lavoro o il trasferimento a Roma per
centinaia di pendolari;
- Considerato che è assurdo concepire la linea ad alta velocità a servizio
della sola città di Napoli e non anche di Caserta e Benevento e della
Puglia, che riceverebbero grandi vantaggi con la semplice attivazione del
nodo di Sparanise già consegnato a Trenitalia;
CHIEDONO
1) A TRENITALIA DI NON SOPPRIMERE L'INTERCITY 674 SANNIO da considerare
treno proritario (SI TAGLIA PER ULTIMO atteso che è l'unico disponibile);
2) All'Assessore Cascetta e a Trenitalia DI CONVOCARE URGENTEMENTE I
RAPPRESENTANTI DEI PENDOLARI BN-CE come finora richiesto invano (solo ieri
sera 30 novembre abbiamo saputo dalle Ferrovie dell'incontro di oggi a
Benevento, per tutti quindi è stato impossibile partecipare) e di comunicare
quali standard (velocità media) intendono garantire ai pendolari che si
recano a Roma da Benevento e Caserta;
3) A Trenitalia di ATTIVARE un treno ES bitensionato Foggia - Ariano
Irpino - Benevento - Telese - Maddaloni - Caserta - Sparanise - Roma che,
istradato sull'alta velocità, permetta di partire da Foggia alle 5.30 e di
arrivare a Roma alle 8.20 e di farlo ripartire da Roma alle 18.00 e di
essere a Foggia alle 20.50, con un potenziale di 600 passeggeri
SOLO ALLORA POTRA' ESSERE SOPPRESSO L'INTERCITY SANNIO!
Dr Alfredo Capasso
presidente Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
3398697687



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl