Forti del loro messaggio, a Firenze, i Volontari della campagna sociale Dico NO alla Droga continuano ad informare sui pericoli delle droghe.

30/set/2014 15.50.10 carla ducci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Firenze è la città d'arte per eccellenza, ogni suo angolo, ma specialmente il centro storico, ci parla di genio creativo, bellezza, spiritualità. A volte siamo costretti ad osservare, invece della bellezza legata all'arte di pesone geniali, la bruttezza e il degrado che deriva dalla droga; o meglio dalle persone che fanno uso di droga.

Simili persone, il cui rispetto di se stessi è solo un ricordo sbiadito in menti sconvolte, non sono interessate alla bellezza di ciò che ci appartiene, semplicemente perchè non sono più in grado di percepirla come tale.

Questo è ciò che fa la droga alle persone, altera la realtà, l'interesse per ciò che è vità e bellezza, è sostituito dal solo interesse di procurarsi una dose a qualunque prezzo, e dal disinteresse per ciò che contraddistingue un essere umano che si potrebbe riassumere nella genialità creativa che lo caratterizza.

I Volontari di Firenze informano le persone che possono leggere sugli opuscoli informativi ciò che la droga può fare dando una chiara realtà di ciò che poterbbe succedere anche a loro.

 

“Le persone che prendono droga, non sempre riescono a percepire il mondo reale di fronte a loro. Sono “assenti”. Queste persone possono essere molto pericolose per te, su un'autostrada, durante un incontro casuale o in casa”. L. Ron Hubbard

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl