All' ISOLOTTO, per dire no alla droga, i Volontari della campagna d'informazione “Scopri la Verità sulla Droga”, distribuiscono opuscoli sui pericoli delle droghe.

01/ott/2014 10.58.00 carla ducci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il quartiere dell'Isolotto, a Firenze, è spesso visitato dai volontari della Chiesa di Scientology, per le loro distribuzioni di opuscoli informativi sulle droghe.

Anche stamani, le persone residenti e passanti, hanno potuto ricevere informazioni su quelli che sono gli effetti dannosi sia a breve che a lungo termine di tutte le droghe.

Gli ultimi fatti di cronaca ci hanno dato una realtà di una sostanza che è a tutti gli effetti una droga ma che dai più non è considerata tale. L'alcool, che fa più vittime di tutte le altre droghe messe insieme, è veramente sottovalutato; accessibile a tutti, a basso costo, venduto in ogni esercizio pubblico senza tanto indagare sull'età o sulle condizioni generali di una persona, l'alcool sta veramente diventando il più grosso problema fra tutte le droghe in quanto a vittime dirette e/o indirette

Questa ed altre verità all'interno degli opuscoli distribuiti dai volontari di scientology che ogni giorno a Firenze portano avanti con dedizione e perseveranza questa campagna, allo scopo di educare la gente affinchè possa decidere di effettuare scelte consapevoli riguardo al consumo di droghe.

 

Le persone che assumono alcolici mancano di prontezza. L'alcool compromette la loro capacità di reazione, anche se pensano il contrario”. L. Ron Hubbard

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl