CS ANCORA NESSUN SEGNALE DAI VERTICI RAI E DAL MINISTRO DELLE COMUNICAZIONI SULLA COMUNICAZIONE SOCIALE

20/dic/2006 11.20.00 Associazione ONG italiane Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
                        COMUNICATO STAMPA

 

 

ANCORA NESSUN SEGNALE DAI VERTICI RAI E DAL MINISTRO

SULLA COMUNICAZIONE SOCIALE

 

Lettera aperta al Parlamento, al Governo e alla Rai.

 

La Rai si impegni di più sulla comunicazione sociale, non con promesse ma atti concreti. Subito una direzione sociale, potenziata di personale e risorse.

 

Roma, 20 dicembre 2006. La società civile torna a chiedere chiarimenti sul ruolo della comunicazione sociale in Rai, del Segretariato sociale e sugli spazi dedicati alle iniziative e campagne del settore no profit nella programmazione RAI .

 

“Da oltre un mese insieme ai primi firmatari della lettera aperta alla RAI abbiamo chiesto al Ministro delle Comunicazioni e al presidente della RAI un segnale forte per la Comunicazione sociale del servizio pubblico RAI, per la trasparenza e il pluralismo ed efficacia” dichiara Sergio Marelli, presidente dell’Associazione ONG italiane e primo firmatario dell’Appello.

“La nostra lettera aperta a tutt’oggi non ha avuto nessun cenno di risposta, mentre invece abbiamo visto nel frattempo il nuovo contratto di servizio non è certamente incoraggiante in questo contesto.

“In considerazione di ciò - continua Marelli - reiteriamo l’appello e chiediamo che il Presidente della RAI, il Ministro delle Comunicazioni e il Presidente della Commissione di Vigilanza rispondano concretamente nel merito a quanto abbiamo sollecitato con il nostro Appello.

Sono certo della loro attenzione e responsabilità nell’affrontare problemi complessi come la Comunicazione Sociale in RAI”.

 

  •  in allegato la lettera aperta alla RAI

 

I primi firmatari dell’appello sono:

 

Sergio Marelli, Presidente Associazione ONG Italiane

 

Massimo Barra, Presidente Croce Rossa Italiana
Guido Bertolaso, Capo del Dipartimento della Protezione Civile
Riccardo Bonacina, direttore VITA

Luigi Ciotti, Gruppo Abele

Umberto Dal Maso, Presidente Volontari nel mondo - FOCSIV

Staffan De Mistura, Sottosegretario ONU e direttore esecutivo dell’United Nations System Staff College

Luigi Guidobono Cavalchini Garofoli, Presidente Unicredit Private Banking

Maria Guidotti, portavoce Forum Terzo Settore

Wilma Mazzocco, portavoce Forum Terzo Settore

Fabio Laurenzi, Presidente Cospe, Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti

Giancarlo Malavolti, Presidente Cocis, Coordinamento delle Organizzazioni non governative per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo

Tiziana Nasi, Presidente Comitato Organizzatore IX Giochi Paralimpici Invernali di Torino 2006 - Presidente Comitato Italiano Paralimpico Piemontese

Valerio Neri, Direttore generale Save the Children Italia
Fulco Pratesi, Presidente WWF Italia

Vera Schiavazzi, presidente CO.RE.COM. Piemonte

 

Le adesioni possono ancora esser inviate a:

 

Paola Amicucci - email: ufficio.stampa@ong.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl